Ilva, dallo sciopero di Genova perdite per 6 milioni

2
CONDIVIDI
Ilva Cornigliano Genova
Ilva Cornigliano Genova
Ilva Cornigliano Genova

ROMA. 27 GEN. In merito allo sciopero di tre giorni operato dai lavoratori di Ilva di Cornigliano si esprime anche l’azienda.

“Si sono verificate perdite – si legge in una nota di Ilva – per circa 2 milioni di euro al giorno e sono a rischio gli investimenti sulla linea 4 di zincatura, se la fabbrica di Genova non riprenderà a funzionare regolarmente”.

L’azienda spiega poi come la temporanea interruzione delle attività di fabbrica oltre a compromettere la reputazione dell’azienda verso clienti internazionali con cui sono stati siglati importanti contratti di fornitura, sta causando perdite finanziarie, stimate in circa 6 milioni di euro per le tre giornate di fermo della fabbrica.

2 COMMENTI

  1. data la constatazione che Governo, Sindacati e Lavoratori avevano sottoscritto un accordo per cui il 7 e l’8 febbraio prossimi avrà luogo la gara per la Vendita dell’ILVA a privati, cosa se ne deduce? chi ha organizzato lo sciopero sapeva questa realtà, e ha ottenuto il suo scopo: il pretesto per dire ai lavoratori tenuti sempre allo scuro con tante belle promesse, che tra due settimane l’ILVA sarà venduta. Bei rappresentanti in azienda, con la sceneggiata di ieri della Camusso che, dopo un impegno già in agenda presso il CAP (al porto), pur di poter forzare il blocco,e prendere beatamente l’autostrada, ha fatto presenza…

LASCIA UN COMMENTO