Home Economia Economia Genova

Ilva Conftrasporto, Governo confermi la tutela autotrasporto

0
CONDIVIDI
Ilva, salta il tavolo tra Mise, azienda e sindacati

GENOVA 7 LUG. «Il Governo confermi gli impegni presi.» Queste sono le richieste di Paolo Uggè, presidente di Conftrasporto e vice presidente di Confcommercio, in riferimento alla questione Ilva e agli accordi con il mondo dell’autotrasporto.

«Non sarà possibile all’autotrasporto sopportare un cambiamento di linea rispetto a quanto concordato e validato dal ministero dell’Economia che ha riconosciuto i pre-deducibili crediti vantati nei confronti dell’Ilva – ha dichiarato Uggè – I problemi da affrontare toccano la gestione commissariale per la parte dei tempi di pagamento che vanno riportati ai termini dell’accordo e soprattutto la garanzia, attraverso un emendamento che confermi ciò che è stato concordato tra autotrasporto e Governo».

Venerdì i trasportatori che operano nelle basi Ilva si troveranno alla Fai per assumere ogni decisione utile a tutelare i loro diritti. «Senza risposte concrete – ha concluso il presidente di Conftrasporto – sarà difficile evitare azioni di natura sindacale che gli interessati decideranno autonomamente di attuare». ABov.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here