Home Economia Economia Genova

Il Salone Nautico 2017: centro di collaborazione tra Ucina ed Istituzioni locali

0
CONDIVIDI
Il Salone Nautico 2017: centro di collaborazione tra Ucina ed Istituzioni locali

GENOVA. 5 SET. Presentata oggi la 57^ edizione del Salone Nautico che si svolgerà a Genova dal 21 al 26 settembre forte della collaborazione di Ucina e le Istituzioni locali: Comune di Genova e Regione Liguria.

A parlarne, con gioia è la presidente Carla Demaria: “Gli espositori sono in aumento dell’8% con quelli esteri con una presenza in più del 10% in più. Rispetto all’anno scorso abbiamo 80 barche in più in acqua e in generale le imbarcazioni sono in aumento dell’8%. Sono presenti 70 marchi nuovi, per 45 di loro è un ritorno”.

Ed ancora: “Il rapporto che abbiamo oggi con le istituzioni si è completamente ribaltato rispetto al passato. Certo che l’accelerazione fatta dalle istituzioni locali è superiore all’atteggiamento del Governo che stiamo aspettando”.


“E’ un rapporto di vera partnership fra le istituzioni e Ucina: abbiamo tutti lo stesso obiettivo, avere un Salone di successo per una grande ricaduta sulla città. Vogliamo che i turisti non solo vadano a vedere delle belle barche, ma apprezzino la città”. A dirlo il sindaco di Genova Marco Bucci mentre illustra le tante iniziative collaterali del Salone Nautico.

Saranno cinquanta gli eventi in tutta la città. Venti musei con ingresso a un euro, un grande spettacolo al Carlo Felice per ricordare Paolo Villaggio, la rassegna cinematografica su yacht e vela, iniziative dei Centri integrati di via con negozi aperti e spettacoli in diverse parti della città, il tango in via XX Settembre, la serata in blu fra galleria Mazzini e via XXV Aprile chiuse al traffico.

Prevista anche una navetta gratuita fra la stazione Brignole e Fiera e taxi a tariffe fisse.

“Se il buon giorno si vede dal mattino questo sarà un vero Salone di svolta per il settore della Nautica che per il secondo anno consecutivo cresce con numeri a due cifre, una crescita consolidata visto che la Liguria ospita la maggior parte dei cantieri della nautica da diporto di eccellenza. Inoltre l’offerta sinergica di iniziative che le Istituzioni metteranno in campo rappresenta un’ulteriore novità a supporto del settore e della kermesse. Già questo ci fa dire che l’indice di fiducia è molto alto”.  Lo ha dichiarato il Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti a margine della presentazione del 57° Salone Nautico di Genova in programma dal 21 al 26 settembre.

“Stiamo lavorando per far sì che la Liguria sia sede del polo della nautica al di là del periodo del Salone ha, poi, detto il governatore ligure. A questo proposito siamo impegnati sul grande progetto di Waterfront realizzato dall’architetto Renzo Piano, con l’obiettivo di costruire intorno all’area della Fiera di Genova un centro che possa vivere tutto l’anno intorno al mondo degli yacht che sono una grande ricchezza e stazionano per la maggior parte nel Mediterraneo, un centro che possa arrivare fino al Porto Antico.”

Il Salone Nautico 2017: centro di collaborazione tra Ucina ed Istituzioni locali

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here