Home Cultura Cultura Genova

Il riso al Festival della Scienza raccontato da Bay e Bergomi

0
CONDIVIDI
Il riso al Festival della Scienza raccontato da Bay e Bergomi

Come è arrivato il riso in Italia? Quali sono le tipologie più apprezzate nel nostro paese? Ma anche, quali sono i segreti per esaltarne le caratteristiche quando lo cuciniamo? A queste e ad altre domande risponderà la speciale lezione della Faber Science Food Academy dedicata all’Antropologia del Riso, che si terrà domeni, venerdì 3 novembre alle 18:00, alle Cisterne di Palazzo Ducale in piazza Giacomo Matteotti 9 nell’ambito del Festival della Scienza di Genova

Dopo il grande successo ottenuto a Milano, Faber, azienda che ha inventato la cappa nel 1955, porta sul palco di Genova due esperti in materia: Allan Bay, giornalista e critico gastronomo e Monica Bergomi, blogger e ideatrice del blog La Luna sul Cucchiaio, protagonisti dell’evento, che sarà gratuito per tutti i partecipanti.

Un appuntamento monotematico su questo ingrediente con due personaggi di spicco del settore enogastronomico, che daranno vita a un interessante confronto sulla risottologia, una vera e propria scienza fatta di elementi, combinazioni, trattamenti e cure particolari. Un incontro in cui non solo conoscere la storia di questo ingrediente, ma osservarne dal vivo la preparazione corretta.


E per approfondire l’argomento anche a casa, Faber regalerà ai partecipanti della Faber Science Food Academy una copia del libro “Riso” di Allan Bay.

Per averla basta un click: è necessario iscriversi gratuitamente all’evento attraverso questo link https://www.faberspa.com/science-food-academy/ e presentarsi al Palazzo Ducale il 3 novembre per ritirare la copia in omaggio.

Dal 26 ottobre al 5 novembre, per tutta la durata della Manifestazione, Faber sarà presente anche con due piani brandizzati completi di cappe aspiranti e piani cottura rispettivamente nelle location delle Cisterne di Palazzo Ducale e Palazzo della Borsa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here