Home Cronaca Cronaca Italia

IL QUESTORE DI AREZZO: “SI E’ TRATTATO DI UN TRAGICO ERRORE; IL FRATELLO: “ME LO HANNO AMMAZZATO”

0
CONDIVIDI

un agente esperto per sedare alcuni tafferugli tra due gruppi di tifosi: Un bossolo è stati ritrovato, stiamo cercando il secondo proiettile. Si è trattato di un tragico errore”. La famiglia del giovane ucciso è di opinione diametralmente opposta, sostine si sia trattato di un omicidio volontario. Il fratello di Gabriele Sandri, Cristiano: “Me lo hanno ammazzato. Ora le istituzioni facciano la loro parte, con tutti i decreti di urgenza che hanno fatto me lo hanno ammazzato a 28 anni”. Resta anche una zona d’ombra: il fatto è avvenuto intorno alle 9 del mattino, la notizia è stata diffusa intorno a mezzogiorno. (nella foto: Gabriele Sandri, dj Gabbo).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here