Home Consumatori Consumatori Genova

Il pesto potrà prendere il volo da Genova

1
CONDIVIDI
Il pesto potrà prendere il volo da Genova

GENOVA. 16 MAG. Dal primo giugno si potrà trasportare il pesto genovese in vasetti tra i 100 e i 500 ml nei bagagli a mano dall’aeroporto di Genova.

Lo si potrà fare applicando l’etichetta ‘Il pesto è buono’, promossa da Ascom e Aeroporto di Genova con Enac.

L’iniziativa ha anche un fine benefico: “Infatti, il ricavato dell’etichetta sarà devoluto alla onlus Flying Angels ossia un’associazione che si occupa del trasporto di bambini malati verso ospedali in tutto il mondo.


Costo di ogni bollino pari a 50 centesimi da acquistare direttamente al Colombo.

Il direttore dell’Aeroporto Paolo Sirigu ha spiegato che il bollino speciale del costo di 50 centesimi sarà in vendita nell’area biglietterie oppure nei negozi che aderiranno all’iniziativa e, prima del volo, il barattolo sarà, in ogni caso, sottoposto ad uno speciale apparecchio radiogeno per liquidi nell’area controlli.

Proprio il pesto è tra il materiale più sequestrato al Colombo, per circa 500 vasetti ogni due mesi, in quanto il trasporto era, finora, vietato nei bagagli a mano.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here