Il Louis Spohr Streichsextett suona a Levanto

0
CONDIVIDI
Il Louis Spohr Streichsextett suona a Levanto
Il Louis Spohr Streichsextett suona a Levanto
Il Louis Spohr Streichsextett suona a Levanto

LA SPEZIA. 7 LUG. Dopo il successo del debutto di sabato 25 giugno con la Petite Messe Solennelle di Rossini, la XXV edizione del Festival Massimo Amfiteatrof ospiterà sabato 9 luglio presso la Chiesa di S. Andrea di Levanto il Sestetto d’archi “Louis Spohr” (Louis Spohr Streichsextett), composto dai violinisti Alexej Barchevitch e Anna Maria Ullrich, dai violisti Fred Ullrich e Thomas Cappadona, e dai violoncellisti Michael Hochreither e Claudia Schwarze-Nolte.

In occasione del Festival Massimo Amfiteatrof, il Louis Spohr Streichsextett eseguirà due massimi capolavori della letteratura per sestetto d’archi, il Sestetto in la maggiore op. 48 di Antonín Dvořák, ricco di reminiscenze di musica boema, e il Sestetto n. 1 in si bemolle maggiore op. 18 di Johannes Brahms, definito dall’artista medesimo una delle sue migliori partiture, in quanto aveva segnato l’inizio di un monumentale lavoro di recupero della tradizione classica che sarebbe stato lo scopo di tutto il suo operare artistico.

Il Sestetto d’archi “Louis Spohr” si è formato all’interno della Thüringen Philharmonie Gotha, nata dalla fusione di due orchestre della Turingia (uno dei 16 Länder tedeschi), la Symphonie Orchester Thüringen Gotha e la Thüringen-Philharmonie Suhl. Dal 1998, anno dell’unione, gli ensemble hanno suonato insieme sotto il nome di Thüringen Philharmonie Gotha-Suhl. Dopo il ritiro della città di Suhl dal finanziamento congiunto, nel gennaio 2009 l’orchestra ha assunto il nome attuale.

 

L’ensemble possiede un repertorio ampio e stimolante che spazia dalla letteratura sinfonica alla musica da camera e copre tutti i generi musicali e le epoche dal barocco al classico e romantico alla musica contemporanea e moderna.

FRANCESCA CAMPONERO

Per maggiori informazioni: festivalamfiteatrof.com[email protected][email protected]

LASCIA UN COMMENTO