Il Linux Day e software libero alla Darsena di Genova

0
CONDIVIDI
Il Linux Day e software libero alla Darsena di Genova

GENOVA. 21 OTT. Ecco arrivare il Linux Day, giornata dedicata al software libero, alla cultura aperta e alla condivisione.

A Genova, l’iniziativa è organizzata dall’associazione Open Genova in collaborazione con Condiviso, network multidisciplinare con sede nella Darsena di Genova (Calata Andalò di Negro, 16), dove sabato 22 ottobre, dalle 10 alle 18 si susseguono sette relazioni con esperti, una tavola rotonda e un corso di coding per bambini.

Tra i relatori ed esperti a livello nazionale, il genovese Arturo Di Corinto, giornalista e autore di numerosi articoli e saggi e Rodolfo Giometti, programmatore, autore di libri e articoli su Gnu/Linux e co-fondatore di “Cosino Project”, la piattaforma hardware per la prototipazione rapida in grado di combinare le funzionalità di un mini-computer con quelli di un sistema di automazione professionale.

 

Introducono Enrico Alletto, presidente di Open Genova, e Lorenzo Novaro, presidente di Condiviso.

La giornata si conclude con un corso sui fondamenti della programmazione dedicato ai bambini dai 6 agli 11 anni a cura di Luigi Sainini, esperto di alfabetizzazione digitale.

L’evento, che ha il patrocinio del Comune di Genova, è aperto al pubblico.

Linux è un software ‘open source’ la cui distribuzione è libera ed è una valida alternativa del ‘cugino’ Unix che è a pagamento. Si tratta di un sistema operativo open al cui sviluppo ed arricchimento libero possono partecipare tutti.

Grazie a questa peculiarità è stato possibile scoprire un bug presente da ben 9 anni. Si tratta de l’exploit, identificato come “CVE-2016-5195”, un bug critico che permette un’escalation dei privilegi all’interno del sistema operativo. Dopo averlo scoperto molte distribuzioni di Linux, dopo che una patch generica è stata rilasciata ufficialmente, stanno procedendo alla distribuzione di patch specifiche.

La comunità italiana di Linux: http://www.linux.it

LASCIA UN COMMENTO