Home Sport Sport Genova

IL GRANDE TENNIS CON L’AON CHALLANGER “MEMORIAL GIORGIO MESSINA” A GENOVA DAL 2 AL 9 SETTEMBRE

0
CONDIVIDI

GENOVA. 31 AGO. E’ stato presentato questa mattina l’Aon Open Challenger “Memorial Giorgio Messina”.

L’Aon Open Challenger 2012, dal 2 al 9 settembre a Valletta Cambiaso, intitolato dal 2009 a Giorgio Messina, coincide con il decennale del torneo di Valletta Cambiaso, ormai consolidatosi come il secondo torneo italiano.

A tale proposito vale la pena ricordare che l’IP Cup divenuta nel 1990 tappa da 250.000 dollari del circuito ATP, si disputò dal 1987 al 1993, fermandosi alla settima edizione. Il circuito Challenger 2012 è stato d’altronde falcidiato da cancellazioni e diminuzioni di montepremi. A livello di Challenger italiani 85milaeuro, quest’anno il calendario perde due appuntamenti di prestigio: il torneo dello Sporting Stampa Torino ed il Challenger di Manerbio, mentre Orbetello si disputerà con montepremi ridotto a 30mila euro.


Il decennale dell’AON Open Challenger assume in quest’ottica un significato ancora più importante, un traguardo in controtendenza raggiunto grazie soprattutto all’appoggio del Gruppo Messina e del main sponsor AON, gruppo leader nel mondo del brokeraggio assicurativo e riassicurativo, quotato in borsa con un fatturato consolidato di 11,3 miliardi di Dollari, sponsor dalla stagione calcistica 2010/2011 del grande Manchester United.
Il valore dell’AON Challenger Memorial Giorgio Messina è anche comprovato dai quattro giorni di diretta, dal giovedì alla domenica, che il canale Supertennis garantirà per coprire l’avvenimento, con visibilità sia in chiaro sul canale 224 di sky che su digitale terrestre.

Quattro nazionali di Davis – Seppi, Fognini, Volandri e Bolelli -si sfidano a Genova (2-9 settembre) all’. Secondo torneo italiano Atp dopo il Foro Italico (con 100.000 dollari di montepremi), Genova ospita 7 dei primi 100 giocatori al mondo a cominciare da Seppi (numero 27). Ci sono anche Goffin (60), Bedene (79) e Lorenzi (93). Presente anche Rosol che ha eliminato Nadal a Wimbledon.

“La nostra famiglia e la nostra azienda appoggiano, ogni anno con sempre maggior entusiasmo, il Memorial Giorgio Messina – dichiara Stefano Messina A.D. della Ignazio Messina & C. Spa – che si è ormai affermato come la manifestazione sportiva genovese di fine estate che porta nella nostra città il grande tennis internazionale grazie in particolare al contributo di tanti appassionati dell’organizzazione e del supporto degli sponsor. Auspichiamo, nel corso degli anni, una sempre maggior partecipazione da parte di tutta la città”.

“Sono onorato che anche nel 2012, nonostante la situazione economica non favorevole, Aon sostenga l’Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina” dice Carlo Clavarino, Country Manager Gruppo Aon in Italia. “Per Aon questo evento ha un valore che va al di là della semplice sponsorizzazione. Il tennis aiuta a misurare e sfidare se stessi concentrandosi sulla riuscita della “partita che è anche e soprattutto quella della vita. Anche per noi di Aon la sfida è quotidiana nel caratterizzare con i nostri valori e la professionalità i servizi che offriamo alla clientela. Infine – aggiunge Clavarino – non posso non menzionare Genova, mia città natale, alla quale va il mio riconoscimento per la sempre calorosa accoglienza dimostrata all’Aon Open Challenger”.

“Siamo ansiosi di vivere la decima edizione per vedere realizzati quegli obiettivi di ulteriore miglioramento del livello della manifestazione.– dichiara Mauro Iguera, Presidente del Comitato Organizzatore – La piena soddisfazione si potrà estrinsecare solo quando vedremo ai nastri di partenza molti tra i giocatori più prestigiosi del ranking mondiale con i quali abbiamo tessuto relazioni in tutti questi anni ed intensificato i contatti degli ultimi mesi. Con un po’ di fortuna credo ci siano i presupposti per un’edizione indimenticabile”.

Anche quest’anno direttore del torneo è Giorgio Tarantola, ex arbitro internazionale .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here