Il futuro di Villa Zanelli, se ne parlerà in un dibattito a Savona

0
CONDIVIDI
Il nuovo logo dell' M5s, Movimento 5 stelle
Il nuovo logo dell' M5s, Movimento 5 stelle
Il nuovo logo dell’ M5s, Movimento 5 stelle

SAVONA. 24 NOV. Sabato 28 novembre, l’evento organizzato dal MoVimento 5 Stelle Liguria e Savona nella Sala Rossa del Comune, ore 10:30. Tra gli ospiti, Andrea Speziali e altri voci del territorio.
“Un tesoro in balia del degrado e dell’incuria. Questo è oggi Villa Zanelli, capolavoro architettonico in stile Liberty e uno dei più significativi esempi di Art Nouveau in Italia, abbandonato sul lungomare di Savona – spiegano gli organizzatori dell’evento – Gli amministratori locali e regionali di centrodestra e centrosinistra l’hanno lasciata nell’incuria più totale. Oggi questo gioiello, dopo essere stato utilizzato nell’operazione di cartolarizzazione per tappare il buco della sanità con i soldi delle case popolari, rischia addirittura di essere svenduto ai privati da parte di ARTE Genova, l’Azienda Territoriale per l’Edilizia che ne detiene il controllo per conto della Regione. A rischio c’è una ricchezza inestimabile della Liguria che, con la giusta cura e gestione, potrebbe contribuire a valorizzare il territorio, la sua arte, la sua cultura. Recuperare questo patrimonio dei cittadini savonesi è possibile – proseguono i pentastellati – Ci vogliono idee differenti, innovative e di buon senso”.
Appuntamento quindi sabato 28 novembre, a partire dalle ore 10.30, nella Sala Rossa del Comune di Savona, dove, tra gli altri, parteciperanno Andrea Melis, portavoce M5S in Regione Liguria, Milena Debenedetti (M5S al Comune di Savona), Andrea Speziali, critico d’arte e fotografo, e altri importanti voci del territorio.

Modera il giornalista di Primocanale Luca Russo

Nel corso dell’incontro sarà anche proiettato un docu-film realizzato da Mario Lattanzio sullo stato in cui versa oggi Villa Zanelli.

LASCIA UN COMMENTO