Home Economia Economia Genova

Il Fisco rastrella un miliardo da Facebook, Amazon e Airbnb

0
CONDIVIDI
Il Fisco rastrella un miliardo da Facebook, Amazon e Airbnb

ROMA. 6 MAG. Agenzia delle Entrate ha siglato un accordo milionario con Google. Questa intesa può essere un “apripista” per arrivare ai giganti del web che hanno pendenze con il fisco. Dopo Apple (318 milioni) Google (306) i funzionari dell’Agenzia delle entrate lavorano a una intesa anche con Facebook, Amazon e Airbnb. Se l’operazione va in porto nelle casse del fisco possono arrivare quasi un miliardo di euro.

« L’Agenzia conferma il suo impegno nel perseguire una politica di controllo fiscale ‒ spiega una nota dell’ente ‒ attenta alle operazioni, in Italia, delle multinazionali del web». A spingere sulla possibilità di una misura “di transizione” è Rossella, direttore dell’Age, che propone un accordo preventivo sulla scia di quelli già stipulati da Apple e in via di definizione con Google, da mettere in campo, senza avere prima avviato un percorso di accertamento.

Questa idea riscuote una apertura da parte di Pier Carlo Padoan, ministro dell’Economia, che puntualizza: « Siamo disponibili a riflettere concretamente su quanto si può fare intanto a livello nazionale, in attesa di vedere anche i risultati del G7 dove il tema è in cima all’agenda della prossima settimana. Un’occasione ‒ assicura Padoan ‒ in cui l’Italia “farà di tutto” perché si facciano “passi avanti”.»


Questo primo passo potrebbe essere mosso in sede di conversione della manovra come ha preannunciato Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio, sempre in prima linea per introdurre in Italia la web tax. Secondo la direttrice Orlandi per i colossi del web si potrebbe iniziare da “meccanismi di accordi preventivi sulla scia della cooperative compliance” studiati ad hoc per le aziende dell’economia digitale, senza cambiare il concetto di stabile organizzazione che è appunto definito dall’Ocse e ha bisogno dell’accordo internazionale per essere modificato. ABov

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here