IL DILEMMA DEL DANNATO VESTITO BLU E NERO

3
CONDIVIDI
abito-blu-e-nero

abito-blu-e-neroNEW YORK. 1 MAR. Il vestito è blu e nero oppure bianco ed oro. E’ questo il problema che attanaglia i cyber visitatori su una foto postata sul web da una utente australiana di Tumblr, che ha diviso i navigatori, tra chi lo vedeva bianco e dorato e chi nero ed azzurro.

Un vero e proprio rompicapo degno del teorema di Fermat, insomma, ma alla base potrebbe esserci un fenomeno documentato scientificamente.

A parlarne è il presidente della Società Oftalmologica Italiana, secondo cui il vero colore è celato da motivi tecnici, a cui poi si aggiungono le caratteristiche personali di chi guarda.

Il medico, per prima cosa, spiega come la foto sia stata fatta attraverso una vetrina e questo falserebbe i colori perché il vetro filtra le radiazioni verso il rosso, poi il dispositivo con cui è stata fatta la foto, una macchina fotografica o uno smartphone ha sensibilità differenti che potrebbe alterare il colore percepito.

Al tutto c’è da aggiungere anche la percezione personale. La capacità di distinguere i diversi colori, non è la stessa per tutti.

Con l’età ad esempio diminuisce, in quanto il cristallino diventa sempre meno trasparente. Ad esempio chi sta sviluppando una cataratta vede i colori tendenti al rosso e quindi vedrà il vestito come bianco e oro, mentre una persona che si è appena operata al cristallino vede i colori molto più spostati verso il blu.

E c’è chi, infine, ci scherza su Facebook mettendo un fotomontaggio in cui il “dannato” vestito in questione prende fuoco.

Internet: Tumblr

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO