Il Comune di Genova in aiuto dei bambini dell’ Ecuador

0
CONDIVIDI
Incontro tra l'ass. Fracassi , il Console dell'Ecuador e rappresentanza del governo
Incontro tra l'ass. Fracassi , il Console dell'Ecuador e rappresentanza del governo
Incontro tra l’ass. Fracassi , il Console dell’Ecuador e rappresentanza del Governo ecuadoriano

GENOVA. 28 AGO. Oggi l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Genova, Emanuela Fracassi, e il console dell’ Ecuador a Genova, Esther Cuesta Santana, hanno accompagnato le dottoresse Maria Gabriela Vera e Isabel Quintana del Ministero degli Affari Esteri e della Mobilità Umana dell’ Ecuador a visitare due strutture genovesi di accoglienza residenziale educativa per nuclei genitore/bambino e per ragazze adolescenti.

In occasione di questo incontro la delegazione ecuadoriana ha potuto conoscere i servizi attivati dal Comune a sostegno delle famiglie e dei minori in situazioni di difficoltà.

L’iniziativa rientra nel “Memorandum d’Intesa fra Consolato dell’ Ecuador a Genova e Comune di Genova in relazione all’applicazione delle convenzioni internazionali relative alla protezione dei minori, a sostegno e tutela di famiglie e bambine, bambini e adolescenti ecuadoriani in situazioni di disagio familiare e/o difficoltà educativa”. Questo accordo, sottoscritto nella nostra città nel novembre 2014 dal sindaco Marco Doria e dal ministro degli Affari Esteri ecuadoriano Ricardo Patiño, costituisce una prima esperienza innovativa e sperimentale sia a livello nazionale sia internazionale. La sua realizzazione è frutto di un percorso di confronto che definisce diversi e precisi punti programmatici il cui sviluppo e attuazione sono curati da uno specifico gruppo di lavoro tecnico formato da operatori del Consolato dell’ Ecuador a Genova e del Comune di Genova.

LASCIA UN COMMENTO