Il caso: Regione responsabile delle malefatte dei cinghiali

0
CONDIVIDI
San Fruttuoso, cinghiali in piazza Martinez e via Torti
cinghiali-strada
Cinghiali per la strada nella provincia di Genova: accade spesso nelle cittadine della nostra regione

GENOVA. 22 GEN. Un branco di cinghiali attaccò il suo cagnolino, che venne ucciso e sbranato. Adesso il giudice di pace di Genova ha condannato la Regione, ritenuta responsabile per il massacro, a risarcirla di 2100 euro. La sentenza è già esecutiva.

Gli ungulati scesero dalle alture alle prime costruzioni della città nel novembre 2011. Una sera come tante. Uno Yorkshire fu assalito dal branco, l’altro si salvò sul tetto di un’auto. La proprietaria dei cagnolini se la cavò con tanto spavento e, straziata dal dolore, non ci pensò due volte a chiedere i danni, concessi dopo cinque anni dalla magistratura genovese.

La Regione Liguria è stata ritenuta responsabile perché competente sulla fauna selvatica, di proprietà dello Stato italiano. Gli avvocati di via Fieschi hanno annunciato ricorso.

 

 

LASCIA UN COMMENTO