Home Spettacolo Spettacolo Italia

IL CAPODANNO 2005 A GENOVA CON ALCUNE RESTRIZIONI

0
CONDIVIDI

lla scelta. E se il diavolo non ci metter? le corna per la situazione meteo, si svilupperanno tantissime iniziative del tutto gratuite organizzate dal Comune con teatro, balli, musica rock o hip hop e dance, ma non solo. Davanti a Palazzo Ducale, in piazza Matteotti, si svolger? un concerto di musica rock con artisti emergenti e collegamenti con altre grandi citt? quali Detroit, Tokyo, Los Angeles e Barcellona per vedere come viene passato il capodanno negli altri stati secondo usi e costumi locali. In piazza Campetto vi saranno esibizioni di ballerini professionisti al ritmo dell’ hip hop e a Caricamento si svolgeranno alcuni spettacoli teatrali. Galleria Mazzini, diventer? una location di tutto rispetto capace di diventare una pista da ballo per il liscio, il valzer, la musica latino-americana e per il revival anni Sessanta e Settanta. Poi il tradizionale brindisi di capodanno al Politeama Genovese con la Baistrocchi e ancora la rappresentazione al Teatro della Tosse “Alice nella casa dello specchio”, “Arsenico e vecchi merletti” al Teatro della Corte e il cabaret al Teatro della Giovent?. Infine tante le offerte nei locali per ogni tasca e per ogni esigenza.
Su il tutto per? vigiler? il divieto di vendita di bibite in bottiglie di vetro o lattina dalle 20 alle 5, divieto che verr? esteso a tutto il 2006. Come recita il comunicato del Comune di Genova: “l’interdizione ? limitata alla vendita al di fuori degli esercizi pubblici del centro storico e nelle zone limitrofe alla citt? vecchia (piazza de Ferrari, via XXV Aprile, Piazza Fontane Narose, via Garibaldi, piazza della Meridiana, via Cairoli, largo della Zecca, piazza Nunziata, via Balbi, piazza della Commenda)”. La decisione ? stata motivata da ragioni di vivibilit?, igiene e per la salute delle persone.
(nella foto: il capodanno del 2004 a Genova, via San Lorenzo completamente invasa dalla gente).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here