Il Blueprint di Piano è online

0
CONDIVIDI
torre dei piloti progetto renzo piano
torre dei piloti progetto renzo piano
L’immagine della nuova Torre Piloti nel porto di Genova disegnata da Renzo Piano

GENOVA. 27 NOV. È on line da oggi sul sito del Comune di Genova (www.comune.genova.it) la sezione di info dedicate al contestato Blueprint, lo studio che Renzo Piano Building Workshop ha “donato” alla città e che traccia la porzione di Genova da Porta Siberia a Punta Vagno. Il progetto ha suscitato polemiche da parte di Yacht Club Italiano, Elpis e altri operatori che rischiano di sparire o di essere trasferiti dalle storiche sedi.

In sei sottosezioni – grazie a tavole, approfondimenti, collegamenti multimediali, disegni – vengono messe a portata di click le informazioni su questa prosecuzione a levante del Porto Antico, uno spazio che la città si è “ripresa” da diversi anni riconquistando il rapporto con il mare.

Il Blueprint si fonda su alcuni punti, tutti elencati nella sezione dedicata, dalla nuova Torre piloti al riassetto dello Yacht Club Italiano, dalla creazione di una darsena navigabile alla creazione di un parco urbano con circa mille alberi. E poi la riorganizzazione ad uso terziario, commerciale e residenziale delle superfici delle strutture demolite, la messa a punto di un sistema di movimentazione delle acque ferme del porto, la prosecuzione della passeggiata a mare di Corso Italia. Il disegno Blueprint è aperto a diverse soluzioni progettuali anche per quanto riguarda l’attuale Palasport e un suo utilizzo per le attività sportive.

 

 

Un’altra sottosezione mostra lo studio della nuova viabilità a raso tra l’area del Mercato del Pesce e Piazzale Kennedy, ideata per la maggior parte al di sotto della sopraelevata esistente. L’asse viario ad uso pubblico può garantire la nuova connessione urbana in quell’area e il passaggio di veicoli pesanti diretti all’ “isola del porto” in modo scorrevole senza ostacolare la viabilità cittadina.

Sul portale del Comune, oltre alle news dell’amministrazione, attraverso i banner sulla home page, si possono consultare anche: lo stato aggiornato delle opere per la messa in sicurezza del territorio dal rischio alluvioni, in particolare l’andamento dei cantieri per il Fereggiano e il Bisagno; le schede sul patrimonio comunale, le informazioni sui diritti del cittadino.

 

LASCIA UN COMMENTO