Home Cronaca Cronaca Genova

Il Berio Cafè chiude lunedi 31 luglio

0
CONDIVIDI
Il BerioCafè chiude lunedi 31 luglio

GENOVA. 27 LUG. Purtroppo siamo agli sgoccioli e dopo dodici anni di presenza all’interno della Biblioteca Berio l’omonino bar, il Berio cafè, lunedì 31 luglio, chiude.

Il Comune di Genova tempo fa aveva indetto una procedura di gara per l’affidamento della concessione del Bar Ristorante della Biblioteca che scadeva il 31 Luglio di quest’anno.

Allo stato attuale del procedimento è risultata prima in graduatoria non l’attuale gestore, avendo conseguito il punteggio più alto sulla base dell’esame delle offerte tecniche ed economiche dei concorrenti.


L’aggiudicazione definitiva dovrebbe avvenire nel mese di agosto.

“La nostra gestione – scrive l’attuale gestore Paolo Vanni – termina comunque il 31 Luglio.

Ci tenevamo a farvelo sapere direttamente anche se con una comunicazione non personale come avremmo voluto per il rapporto instaurato.

Quello che è avvenuto ci rattrista e abbiamo sperato che non si verificasse.

Ci auguriamo tuttavia che quello che è stato fatto di buono in questi anni rimanga e possa essere anzi migliorato e arricchito.

La nostra attività imprenditoriale nasce all’interno della Biblioteca per cui siamo profondamente affezionati al luogo e alla Istituzione e abbiamo sempre creduto che il bar ne faccesse parte integrante non solo come servizio di ristorazione, ma come luogo aggiuntivo di accoglienza e socialità.

Ci teniamo ad esprimere un forte ringraziamento alle persone, alle associazioni, agli operatori dell’informazione, alle aziende e agli enti pubblici che hanno contribuito a sostenere la nostra attività rendendo possibile il nostro impegno di imprenditori.

Questa è anche l’occasione per ringraziare indirettamente tutti i lavoratori che “sono passati” dietro il bancone del BerioCafè che, al di là del carattere e del modo di fare, hanno tutti, indistintamente, fatto del loro meglio per servire e accontentare i nostri clienti.

Ci salutiamo con un arrivederci e soprattutto con un a presto!”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here