Il Balletto di Milano porta Carmen al Politeama

0
CONDIVIDI
La locandina della Carmen del Balletto del Balletto di Milano al Politeama
La locandina della Carmen del Balletto del Balletto di Milano al Politeama
La locandina della Carmen del Balletto del Balletto di Milano al Politeama
La Carmen del Balletto del Balletto di Milano al Politeama
La Carmen del Balletto del Balletto di Milano al Politeama

GENOVA. 23 DIC. Al Politeama Genovese, mercoledì 30 dicembre alle 21,il Balletto di Milano presenta la sua nuova produzione, Carmen, balletto ispirato alla novella di Prosper Mérimée e all’omonima opera di Bizet.

Ambasciatore della danza italiana con i suoi straordinari spettacoli in tutto il mondo, il Balletto di Milano è considerato tra le realtà di maggior livello artistico. È diretto da Carlo Pesta dal 1998 e collabora con tutti i più prestigiosi teatri, fondazioni liriche e festival dove ottiene sempre successi di pubblico e critica unanimi e nella sua storia compaiono numerosissimi nomi di artisti, coreografi e registi di fama internazionale. E’ una compagnia versatile che vanta un ampio repertorio spaziando da grandi classici rivisitati a produzioni contemporanee.

La coreografia di questa Carmen è firmata a quattro mani da Agnese Omodei Salè e Federico Veratti, due generazioni e due stili a confronto per un interessante interazione.

 

Tradizione e modernità convivono in questa nuova versione coreografica del balletto dove gitani, soldati e sigaraie, si muovono in una messinscena firmata da Marco Pesta sottolineata dal disegno luci di Dario Rossi. Scenografia e costumi sono ispirati al cubismo, con l’utilizzo di tessuti cuciti a patchwork per richiamare un quadro cubista dipinto con colori primari. Una Carmen che abbandona il tradizionale rosso per vestirsi delle tonalità dal bianco al nero, reminiscenza di Guernica.

Sempre coinvolgenti le celeberrime musiche di Georges Bizet: dalla famosissima Habanera, alle danze Aragonese ed Andalusa, alla Danza del Toreador.

A vestire i panni della gitana Carmen incarnazione perfetta di femminilità e seduzione sarà Alessia Campidori, bellissima e determinata anche nell’affrontare il suo Destino, personaggio interpretato da Federico Veratti e che conduce l’intera vicenda accompagnando Carmen fino alla Morte. Il ruolo Don Josè è interpretato da Alessandro Orlando, il Toreador da Simone Maier, Micaela da Marta Orsi. Accanto a loro Lisa Bottet, Elena Dalè, Angelica Gismondo, Giordana Roberto, Giulia Simontacchi, Mirko Casilli, Federico Mella, Alessio Pirrone, Alessandro Torrielli, Simone Zannini.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO