Il 3 giugno del 2009 moriva David Carradine

0
CONDIVIDI
David Carradine
David Carradine
David Carradine

BANGKOK. 3 GIU. Era il 3 giugno del 2009 quando a Bangkok mentre stava girando un film è morto in circostanze misteriose, a 73 anni, l’attore David Carradine.

Il suo corpo è stato trovato nella Suite Room numero 352 del Park Nai Lert Hotel, in Wireless Road, impiccato con il cordone di una tenda.

John Arthur Carradine, noto nel mondo del cinema come David Carradine nasce a Hollywood il giorno 8 dicembre 1936.

 

Tra le numerose interpretazioni ricordiamo il personaggio di “Big” Bill Shelly nel film “America 1929 – Sterminateli senza pietà” (1972, di Martin Scorsese), il cantante folk Woody Guthrie in “Questa terra è la mia terra” (1976), il personaggio di Abel Rosenberg ne “L’uovo del serpente” (1977, di Ingmar Bergman). E la serie “Kung Fu” in cui intepretava un monaco Shaolin assetato di giustizia.

Per i più giovani indimenticabile è invece il personaggio di Bill, oggetto dei due titoli-capolavori di Quentin Tarantino “Kill Bill vol. 1” (2003) e “Kill Bill vol. 2” (2004).

Sua la frase celebre: “Non ho bisogno di convincere nessuno che conosco il kung fu, ma forse qualcuno ha bisogno di sapere che so recitare senza un accento cinese o una strana camminata”.

 

LASCIA UN COMMENTO