Home Spettacolo Spettacolo Genova

I mannezzi pe maja na figgia di Ferrini debutta alla Corte

0
CONDIVIDI
I mannezzi pe maja na figgia di Ferrini debutta alla Corte

GENOVA. 22 DIC. Una delle commedie più note di Niccolò Bacigalupo, “I mannezzi pe maja na figgia”, debutta sul palcoscenico della Corte martedì 27 dicembre. Certo lo spettacolo prodotto dal Teatro Stabile insieme al Progetto URT, con la regia di Jurij Ferrini, non è al primo debutto che, come sappiamo, è stato quest’estate al Festival di Borgio Verezzi .

Ferrini sarà ancora una volta impegnato nel ruolo che fu di Govi, insieme a Orietta Notari, Matteo Alì, Claudia Benzi, Fabrizio Careddu, Arianna Comes, Stefano Moretti, Rebecca Rossetti, Angelo Tronca. La scena e i costumi sono di Laura Benzi, le luci di Marco Giorcelli.

Dopo il grande successo ottenuto con “Colpi di timone”, Jurij Ferrini porta in scena un altro caposaldo del teatro goviano, nonché una delle commedie più divertenti del teatro genovese, rigenerando un repertorio che è parte importante della storia del teatro dialettale e italiano. Lo spetacolo fa parte di quelle che sono state le celebrazioni per il 50° anniversario della scomparsa di Gilberto Govi, e che proseguono al Teatro della Corte dove “I mannezzi” rinarranno fino al 5 gennaio.


Grazie alla collaborazione con il conservatorio Paganini, la prima rappresentazione dello spettacolo sarà preceduta, nel foyer della Corte a partire dalle ore 19,30, da una breve performance musicale con alcuni brani del repertorio genovese, interpretati da Bacci Del Buono.

Dal 27 dicembre al 5 gennaio, nel foyer della Corte sarà presente anche una mostra fotografica dal titolo “Gilberto Govi, istantanee di una vita” a cura di Francesco Leoni.

La mostra, visitabile negli orari di apertura del foyer, è ad ingresso libero.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here