Home Cronaca Cronaca Italia

I CONSIGLI DELLA CAPITANERIA DI PORTO PER IL PONTE DEL 2 GIUGNO

0
CONDIVIDI
OGGI RICORRE IL 141-¦ ANNIVERSARIO DELLE CAPITANERIE DI PORTO

ste il Monumento ai Mille di Quarto.
Il divieto è finalizzato alla tutela della pubblica incolumità e scaturisce da una costante attività di ricognizione dei movimenti franosi lungo il litorale, avviata ormai da molti mesi. Proprio in previsione del lungo ponte la Guardia Costiera dà ai bagnanti alcuni consigli: non entrare in acqua quando è esposta la bandiera rossa, che costituisce avviso di mare pericoloso; non fare il bagno se non si è in perfette condizioni psicofisiche; anche se si è buoni nuotatori non forzare il fisico; dopo una lunga esposizione al sole entrare in acqua gradualmente; lasciare trascorrere almeno tre ore dall’ultimo pasto prima di fare il bagno; se non si sa nuotare bagnarsi in acque molto basse; non allontanarsi oltre i gavitelli che delimitano la zona di sicurezza per la balneazione; non allontanarsi dalla spiaggia oltre i 50 m. usando materassini, ciambelle, galleggianti o piccoli canotti gonfiabili; evitare di tuffarsi dagli scogli
Invece per chi naviga, la Guardia costiera raccomanda di controllare: la quantità di carburante presente a bordo, per verificare che lo stesso sia sufficiente per l’andata ed il ritorno, tenendo in considerazione eventuali imprevisti, sempre possibili in mare; le dotazioni di sicurezza, in relazione alla navigazione che si intendere fare; lo stato di carica delle batterie, se esistenti a bordo, ed il funzionamento dell’eventuale radiotelefono; l’efficienza dei motori;
di avere a bordo un eventuale telefono cellulare, per chiamare il numero di emergenza in mare1530 nel caso di necessità; gli avvisi delle previsioni meteo marine riguardanti la zona di mare in cui si intende navigare; gli avvisi ai naviganti, allo scopo di conoscere l’eventuale presenza di ostacoli alla navigazione, come secche o scogli semiaffioranti. Per segnalare emergenze in mare e sulle spiagge, è attivo il numero gratuito 1530.

Infine per le imbarcazioni che, durante la navigazione, avessero necessità di assistenza medica, c’è la possibilità di contattare il Centro Internazionale Radio Medico (C.I.R.M.) con sede a Roma, il quale offre ausilio medico gratuito.
Questi i numeri utili: 06-54223045, cellulare: 348-3984229; fax 06/5923333.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here