I cinesi raccolgono fondi per i terremotati, gli altri immigrati nisba

6
CONDIVIDI
Comunità cinese ricevuta da Doria in occasione di una colletta per i terremotati del Centro Italia

GENOVA. 9 SET. Finora sono stati gli unici immigrati a Genova a dimostrare di avere un cuore grande così. Una delegazione di cinesi oggi ha “consegnato” al sindaco Marco Doria i fondi, raccolti dall’Associazione Donne Cinesi della Liguria e dall’Associazione lavoratori e commercianti cinesi, per le popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto.

La delegazione, guidata dalla presidente e dalla segretaria dell’Associazione Donne, Yu Heping e Cristina Kao, e dal presidente e vicepresidente dell’Associazione lavoratori e commercianti, Ruan Xiangming e Zhao Changqing, è stata ricevuta oggi pomeriggio a Palazzo Tursi dal primo cittadino per la breve e simbolica cerimonia.

I soldi raccolti con la sottoscrizione, 5220 euro raccolti dall’Associazione Donne Cinesi della Liguria e 8465 euro raccolti dall’Associazione lavoratori e commercianti, saranno inoltrati attraverso i canali della Protezione civile.

 

“La rappresentanza cinese – hanno spiegato a Tursi – ha espresso a Doria la solidarietà dei concittadini immigrati nella nostra città e regione, verso le persone coinvolte nel tragico sisma, sottolineando che la comunità cinese si sente parte integrante di quelle genovese e italiana. Con la scelta della consegna simbolica nelle mani del sindaco di Genova, le associazioni cinesi hanno voluto testimoniare il proprio attaccamento alla Città”.

 

 

6 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO