Home Spettacolo Spettacolo La Spezia

I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino a Levanto

0
CONDIVIDI
I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino a Levanto

LA SPEZIA. 29 LUG. Domani, domenica 30 luglio alle 21,30 l’Amfiteatrof Music Festival accoglierà presso la Chiesa di S. Andrea a Levanto una delle maggiori formazioni musicali italiane, i Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino, diretti da Giorgio Mezzanotte e accompagnati dal tenore Guo Zi-Zhao e dal corno solista di Luca Benucci.

I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino sono un’orchestra da camera che annovera tra le proprie fila musicisti giunti all’apice della maturità strumentale grazie all’esperienza maturata negli anni all’interno del prestigioso Teatro fiorentino sotto la guida, oltre che dello stesso Zubin Mehta, direttore principale del Teatro, dei più grandi direttori di tutti i tempi tra i quali Myung-whun Chung, Carlo Maria Giulini, Herbert von Karajan, Leonard Bernstein, Claudio Abbado, Seiji Ozawa e Riccardo Muti.

Gli artisti si propongono come interpreti sensibili nell’adeguare la timbrica e il fraseggio alle esigenze espressive di un repertorio che spazia dalla grande musica strumentale italiana del ‘700, al Romanticismo europeo, alle varie correnti artistiche del ‘900 e contemporanee, unendo la tipica lucentezza del suono italiano ad una rigorosa cura e disciplina.


Sotto la direzione di Giorgio Mezzanotte, domani I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino eseguiranno la versione per orchestra d’archi dei n. 5 e 6 dei Sei Impromptus, op. 5 di Jean Sibelius e la Serenata in do maggiore, op. 48 di Čajkovskij. A questi due capolavori si aggiungerà la Serenade, op. 31 di Benjamin Britten, corpus di otto brani per tenore, corno e orchestra d’archi. Nella Serenade Britten fece coesistere poesie di autori vari, dalla lingua arcaica d’un anonimo del quindicesimo secolo a Lord Tennyson, Keats, Blake, autori che condividono il comune denominatore tematico della notte e della natura. L’opera vedrà la partecipazione del tenore lirico Guo Zi-Zhao, già esibitosi alla Shanghai Concert Hall e di recente nella Bohème al Teatro Verdi Montecatini Terme, e del cornista Luca Benucci, fondatore e Direttore Artistico del Festival “Santa Fiora in Musica”, supervisore del “Sardinia Festival” e fondatore di diversi ensemble, tra cui il Nuovo Quintetto Italiano.

f.c.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here