Home Sport Sport Genova

Hockey, Cus Genova travolto dal Valchisone

0
CONDIVIDI
Cus Genova

GENOVA 9 MAG.  Termina 9-1 la sfida tra HC Valchisone e CUS Genova Hockey. Mister Ferrero si presenta a Villar Perosa con una rosa decimata: assenti Danese M., Gualco, Hewitt e Kolp. Solo 12 i giocatori disponibili.

Tralasciando la rosa ristretta, il Valchisone dimostra di essere, almeno per questa partita, di livello superiore rispetto ai Cussini. Il primo tempo termina 4-0 dove, nonostante il forte divario, il CUS costruisce diverse azioni, ma a tu per tu con il portiere non riesce mai a concretizzare. L’HC Valchisone colpisce prima su azione e poi per tre volte su corner corto, dimostrando di avere imparato appieno questo fondamentale. Nel secondo tempo la stanchezza inizia a farsi sentire tra i Biancorossi che, avendo un solo cambio, non riescono a far rifiatare i propri giocatori. Il Valchisone segna nel secondo tempo due volte su azione, una rete su corner corto e due su rigore, complice sia l’ottima tecnica dei giovani biancoverdi sia le molte disattenzioni della difesa cussina. Il “gol della bandiera” viene siglato da Ragucci, che sorprende il portiere avversario con uno scavetto.

Partita a senso unico: i pochi cambi, le assenze di giocatori solitamente presenti nell’undici titolare ed il divario tecnico sono sicuramente alcuni elementi che più hanno influito in questo risultato. Fortunatamente per il CUS, questa partita è ininfluente ai fini della partecipazione alle finali di promozione, ma sarà sicuramente motivo di riflessione per riuscire a capire quali siano gli errori commessi e come migliorare. Bisogna cercare in queste cinque settimane di lavoro sodo per arrivare alle finali con un divario più ridotto in modo giocarsela a quasi armi pari.


Prossimi appuntamenti: sabato 13 contro HC Valchisone e domenica 14 contro HC Benevenuta.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here