Guido Miani trionfa a Riva del Garda

0
CONDIVIDI
Il podio dell' ultima tappa a Riva del Garda
Il podio dell' ultima tappa a Riva del Garda
Il podio dell’ ultima tappa a Riva del Garda

TRENTO. 10 LUG. L’ ultima tappa del circuito riservato ai Melges 20 ha consentito alla imbarcazione di Guido Miani di sovvertire il pronostico della vigilia e di trionfare nelle Sailing Series 2016. Spettacolari e combattute le regate dell’ ultima tappa del circuito che, oltre a dare a “Out of Reach” il titolo delle regate internazionali della Fraglia della vela Riva per i Melges 20, ha portato Miani anche in testa alla graduatoria mondiale.

Il team dello Yacht Club de Monaco conquista infatti anche il primo posto provvisorio nella Ranking Mondiale di Classe, dopo 9 eventi disputati con 86 team classificati in rappresentanza di ben 18 Nazioni. La lunga stagione di regate internazionali Melges 20 ha segnato dunque i primi verdetti.

Tutto è accaduto nelle ultime 48 ore di prove quando SECTION 16 non è riescita a fermare PINTA timonata da Michael Illbruck (con John Kostecky alla tattica e Federico Michetti trimmer) che a due prove dal termine si è portata al comando, superando SECTION 16 e con OUT OF REACH al terzo posto della graduatoria generale. Sulla partenza dell’ ultima prova PINTA è stata costretta però da una penalità a gareggiare sempre in rimonta.

 

Esattamente come avvenne due anni or sono, sullo stesso campo velico quando all’ ultimo metro Guido Miani conquistò le Series, OUT OF REACH si è dimostrata la più in giornata e con una condotta coraggiosa ha conquistato il titolo di Campione Melges 20 Sailing Series 2016. Ora il circuito si ferma fino alle gare di Marina di Scarlino a fine agosto, dove è in programma il Russian Open Championship, ultimo test agonistico prima del campionato iridato in programma sullo stesso campo di regata dal 24 al 27 agosto.

Questa la classifica finale. Melges 20: 1) Out of Reach (Guido Miani, Monaco), 136; 2) Pinta (Michael Illbruck, Stati Uniti), 140; 3)Section 16 (Richard Davies, Svizzera),148; 4) Stig (Alessandro Rombelli, Italia), 149; 5) Fremito D’Arja (Dario Levi, Italia), 245; 6)Russian Bogatyrs (Igor Rytov, Russia), 263; 7) Mezzaluna (Marco Franchini, Italia), 281; 8) Mascalzone Latino Jr. (Achille Onorato, Italia), 283; 9) Raya (Matteo Marenghi Vaselli, Monaco), 291; 10) Pirogovo (Alexander Ezhkov,Russia), 295.
PAOLO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO