Guida in stato di ebbrezza alcolica, dopo Perin preso Mesbah

7
CONDIVIDI
Il difensore della Samp nei guai: tenta di sfuggire a un controllo dei carabinieri perché si sarebbe messo alla guida in stato di ebbrezza alcolica
Il difensore della Samp nei guai: tenta di sfuggire a un controllo dei carabinieri perché si sarebbe messo alla guida in stato di ebbrezza alcolica
Il difensore della Samp nei guai: tenta di sfuggire a un controllo dei carabinieri perché si sarebbe messo alla guida in stato di ebbrezza alcolica

GENOVA. 2 FEB. Positivo al test antialcol: tre volte oltre il limite. Dopo il caso di Mattia Perin, adesso c’è quello di Djamel Mesbah. Il difensore della Samp stanotte, dopo una serata di festa, intorno alle 4,30 ha tentato di sfuggire a un controllo dei carabinieri perché si sarebbe messo alla guida in stato di ebbrezza alcolica.

E’ accaduto in corso Italia, dove il calciatore ha accelerato sul suo potente Suv Porsche Cayenne e ha preso una strada laterale, ma è stato inseguito ed acciuffato dalla pattuglia dell’Arma dopo alcuni minuti.

La notte di bagordi del 31enne è finita in caserma, dove è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza.

 

 

7 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO