Guasto cabinovia Monte Bianco: tutti salvi

0
CONDIVIDI
Guasto Cabinovia Monte Bianco: tutti salvi

AOSTA. 9 SET. I 16 passeggeri della cabinovia del Monte Bianco che hanno trascorso la notte nelle cabine rimaste sospese ad oltre 3000 metri di quota, per un guasto, sono tutti salvi.

Risistemati i cavi di scorrimento, le cabine sono state rimesse in movimento e sono arrivate nella stazione, dove i passeggeri sono scesi a terra.

Ieri pomeriggio, intorno alle 16.30, era partito un allarme sul versante francese del Monte Bianco. La cabinovia che collega le stazioni dell’Aiguille du Midi (3.842 metri) a quella di Punta Helbronner (3.462 metri), al confine con l’Italia, si era bloccata e i colleghi francesi aveva avvisato quelli italiani.

 

Nelle cabine erano presenti alpinisti ma nche famiglie in vacanza ed i soccorsi erano subito partiti, anche dall’Italia con gli elicotteri.

Da subito erano state tratte in salvo un’ottantina di pesone, poi le nubi basse ed il vento avevano ritardato ed impedito il soccorso delle rimanenti persone rimaste intrappolate ed era sopraggiunta la sera.

Poi alla fine, nella notte, i tecnici sono riusciti a sistenare i cavi, le cabine si sono rimesse in movimento fino a giungere nella stazione ed i passeggeri sono riusciti a scendere, un po’ impauriti, ma salvi.

LASCIA UN COMMENTO