Grillo ironico: “Ci quoteremo in borsa”

0
CONDIVIDI
Beppe Grillo Facebook
Beppe Grillo Facebook
Beppe Grillo Facebook

GENOVA. 14 OTT. Si è svolta questa sera presso il ristorante Il Veliero di Corso Italia a Genova l’iniziativa “Il portavoce che ti serve”, una cena di autofinanziamento dell’ M5s per la manifestazione “Italia 5 Stelle”, in programma all’autodromo di Imola il 17 e 18 ottobre.

Siamo qui – ha detto Grillo con ironia – per raccogliere dei fondi e forse dovremo lanciare dei derivati swap per avere soldi per le manifestazioni e non c’è da scartare l’idea che un giorno ci quoteremo in borsa”.

A fine cena il leader del Movimento 5 Stelle ha fatto il cameriere servendo amaro e limoncello. Il ristorante era pieno per l’evento.

 

Poi a proposito dei nuovi arresti a Milano, quello del vicepresidente della Regione Lombardia Mario Mantovani Grillo a detto: “Non facciamo in tempo a distrarci un attimo che arrestano sempre qualcuno. Non so neanche cosa dire. Noi ci vedremo a Imola”.

Poi parlando delle future elezioni del Sindaco di Roma: “Servono persone sane, i romani ci diano una chance. Candidare persone conosciute è fuori da ogni logica del movimento. Il Pd e gli altri partiti candidano le belle foglie di fico. Per noi deciderà la rete”… “Abbiamo, infatti, quattro regole e non le cambiamo per nessuna ragione se gli italiani e i romani preferiranno una persona nota, un cattedratico o un luminare non cambierà niente. Se invece decideranno di provare a vedere cosa fanno le persone del movimento allora vedremo… Può darsi che saremo i peggiori però chiediamo che ci venga data una possibilità. Abbiamo bisogno di persone sane e competenti. Non candideremo vip”.

Internet: www.beppegrillo.it

LASCIA UN COMMENTO