Grifo d’oro a Carlo Castellano e Giuseppe Bono, Ad di Fincantieri

0
CONDIVIDI
Il sindaco Marco Doria ha riconosciuto il buon lavoro di Bono
Il sindaco Marco Doria ha riconosciuto il buon lavoro di Bono
Lavoratori in corteo di protesta. Il sindaco Marco Doria riconosce l’ottimo dell’Ad Fincantieri Giuseppe Bono e gli conferisce l’onorificenza del Grifo d’oro

GENOVA. 8 APR. Chissà come la prenderanno i lavoratori di Fincantieri. Giovedì 14 aprile, alle ore 16, nel salone di rappresentanza di Palazzo Tursi, il sindaco Marco Doria assegnerà l’onorificenza del Grifo del Comune di Genova a Giuseppe Bono e Carlo Castellano.

Giuseppe Bono è amministratore delegato di Fincantieri dal 2002 e membro del consiglio generale di Confindustria. Secondo il Comune: “l’esperienza nella pianificazione strategica, gestione finanziaria e nel controllo di gestione, gli ha permesso di occupare ruoli chiave e di crescente responsabilità nel panorama delle imprese industriali e della cantieristica, tra cui Finmeccanica”.

Carlo Castellano è stato dirigente-direttore in Italsider, Italimpianti e Ansaldo: “iniziatore, alla fine degli anni Settanta, nel gruppo Ansaldo di Genova, di una nuova iniziativa industriale nel settore dell’elettronica biomedicale, che si è trasformata in Esaote. Fondatore di Genova High Tech S.p.A. società creata per la realizzazione del parco scientifico e tecnologico degli Erzelli” che molti, pure a sinistra, considerano un flop.

 

Giovedì sera si svolgeranno due iniziative, che avranno come protagonisti i due insigniti del prestigioso riconoscimento. Alle ore 17.30 Giuseppe Bono parteciperà ad un appuntamento in piazza Baracca promosso dagli operatori economici di Sestri Ponente. Alle ore 21 Carlo Castellano dialogherà con il giornalista Massimo Minella: l’iniziativa, al Teatro comunale di Sori, fa parte della stagione 2015-2016 Soriteatro, patrocinata tra gli altri dalla Città Metropolitana di Genova.

 

LASCIA UN COMMENTO