Home Cronaca Cronaca Genova

Grave incidente: cinghiali in autostrada A7 Genova-Milano

9
CONDIVIDI
Cinghiali in autostrada A7 Genova-Milano (foto di repertorio)

GENOVA. 10 APR. Grave incidente tra auto e cinghiali sull’autostrada tra Serravalle e Serra Riccò. Nella notte di sabato 8 aprile Andrea Gemme, dirigente della Fincantieri, viaggiava in autostrada quando  si è ritrovato davanti all’auto in velocità molti cinghiali che vagolavano sulla carreggiata autostradale. Il conducente dell’auto, per evitare gli animali, è andato a sbattere contro il guardrail e il veicolo ha fatto una carambola, ribaltandosi varie volte.

Il dirigente genovese è stato ricoverato in ospedale, l’auto è andata completamente distrutta.

A seguito dell’incidente con i cinghiali, si è creato un tamponamento a catena che, per fortuna non ha avuto altre peggiori conseguenze.


Il ferito, per fortuna, non è grave e se la caverà con alcuni giorni di prognosi. Tuttavia, ha comprensibilmente manifestato la sua rabbia ed amarezza per quanto è successo e la vicenda probabilmente finirà in Tribunale perché le autostrade “colabrodo” non avrebbero garantito la necessaria sicurezza agli utenti.

L’invasione di cinghiali è ormai un’emergenza. Questi animali ogni giorno aumentano sempre di più e sono sempre meno spaventati dall’uomo. Oggi si vedono passeggiare tranquillamente per le vie delle città, ma invadono anche le autostrade con conseguenze pericolose per l’uomo. Il cinghiale è molto forte, rompe le griglie ed è in grado di scavare sbarramenti ed aprirsi varchi nelle reti metalliche. ABov

 

9 COMMENTI

  1. Chissà come mai non succede mai agli animalisti e ai loro familiari sarebbe ora di finirla e portateci da mangiare sui monti e nei boschi visto che li proteggete tanto

  2. PRIMA DI COMMENTARE….IMPARA L’ITALIANO….E RINGRAZIA GLI ANIMALISTI CHE UN GIORNO POTREBBERO PROTEGGERE ANCHE TE E LA TUA RAZZA …

  3. Iniziativa interessante,peraltro già in uso in Uk e in Austria, che sicuramente farebbe conoscere la vera natura ai ragazzi,ma che nel breve periodo,non risolverebbe certo il problema della proliferazione dei cinghiali,dovuta alla: Parcomania,e dal’ aver portato i confini dei parchi ,attaccati alle mura della città,senza lasciare una fascia di un paio di km,che sarebbe servita da zona cuscinetto,e che anche con le varie attività di caccia,avrebbe contribuito a tener distanti i cinghiali,se poi a questo aggiungiamo che spesso lungo la rete autostradale,dalla quale già bisogna mantenere le distanze prescritte per legge,si aggiungono i confini di Oasi,Rifugio,Parchi urbani,regionali,zrc,che creano delle vere e proprie zone franche,dove i cinghiali e altre specie proliferano indisturbate!!

  4. I cinghiali così come i caprioli sono un vero problema, si riproducono a dismisura e la pressione che esercita la caccia su di loro è quasi nulla. Però in Italia hanno approvato l’abbattimento selettivo dei lupi, unici predatori naturali dei suddetti…..come sempre chi comanda non capisce un cazzo della realtà del territorio, perchè invece non hanno autorizzato la caccia anche fuori stagione ai cinghiali e ai caprioli? La risposta è semplice ed insita nella testa della gente e quindi facilmente applicabile: Il lupo è cattivo e i caprioli sono tutti Bambi….ma non è così, ogni anno i Bambi causano milioni di euro di danni agli agricoltori per non parlare dei cinghiali, al loro confronto la pecora ogni tanto che uccidono gli sporadici branchi di lupi non è nulla, però….il lupo è cattivo, no? Lo dicono anche le favole.

  5. Perdendo di vista il punto che la proliferazione dei cinghiali è dovuta al meticciamento fra maiali e cinghiali fatti dai cacciatori e messi sul territorio…

  6. Perdendo di vista il punto che la proliferazione dei cinghiali è dovuta al meticciamento fra maiali e cinghiali fatti dai cacciatori e messi sul territorio…

  7. Quando si é alla guida in velocità mai cercare di evitare un animale, il risultato é quello di perdere il controllo del mezzo con tutte le conseguenze del caso, spesso peggiori del centrare l’incolpevole animale. In questo caso l’auto frontalmente sarebbe andata distrutta lo stesso ma il guidatore ed eventuali occupanti non si sarebbero fatti nulla. Memorizzate e fatene tesoro…!!!

  8. Provate a pensare ad un motociclista ……..Ahh Ahhhh…. siamo tutti animalisti e perbenisti si,…. ma imbecilli !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here