Home Spettacolo Spettacolo Genova

IL GRANDE VIOLINISTA POLACCO MARIUSZ PATYRA A TURSI

1
CONDIVIDI
Mariusz Patyra

Mariusz Patyra Mariusz Patyra GENOVA. 1 OTT. Venerdi 3 ottobre  al concerto di apertura della V edizione di ‘Hommage Paganini’ presso il Salone di Rappresentanza a  Palazzo Tursi vi sarà un ospite di eccezione, il violinista Mariusz Patyra accompagnato al pianoforte dal maestro Giovanni Casella.

Patyra vero virtuoso del violino, ha visto decollare la sua carriera artistica dopo la vittoria del 2001 del premio Niccolò Paganini, Concorso Internazionale che tutti conosciamo. Il suo successo è stato eccezionale in quanto egli è stato il primo violinista polacco a vincere questo prestigioso premio.

A Patyra è stato anche assegnato un premio speciale per la migliore interpretazione del Capricci di Paganini e, ricevuta una copia di violino del grande maestro, “Il Cannone”, ha avuto l’onore di esibirsi su Niccolò Paganini con l’originale Guarneri del Gesù nel corso di un concerto più tardi.


La sua impresa ha lanciato tour di performance in tutto il mondo, tra Europa, Giappone, Stati Uniti e Messico.

Mariusz Patyra ha suonato con orchestre quali illustri come: la Royal Tokyo Chamber Orchestra, Orchestra Fondazione Arturo Toscanini, Orchestra di Roma, Orchestra Filarmonica Marchigiana, l’Orchestra Sinfonica della Radio polacca, la polacca Radio Chamber Orchestra (“Amadeus”), la Filarmonica Nazionale di Varsavia Symphony Orchestra, e la Sinfonia Varsovia. Scelto da Giovanni Allevi per il suo concerto per violino, è stato anni fa al Teatro Carlo Felice per la prima internazionale di questo concerto.

Il repertorio proposto per la serata di venerdì, diviso tra il romantico ed il moderno, vede da una parte Paganini e Beethoven e nella seconda metà  Debussy e Zoldan Kodaly (1883-1076). Il concerto è organizzato dall’Associazione Amici di Paganini – Via Arnaldo da Brescia 23/13 16146 Genova Tel./fax: 0103760301 e-mail: amici@niccolopaganini.it”(Ingresso: Intero 15 €; Soci 10 €; Studenti 5 €) Francesca Camponero (nelle foto: Mariusz Patyra ed il suo violino e Mariusz Patyra durante il premio Nicolò Paganini nel 2001 a Genova).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here