Home Gossip

Gossip – Pupo contro Flavio Insinna per “nana di merd*” a concorrente: “Ha offeso anche me e tutti i bassi”

1
CONDIVIDI
Flavio Insinna (a sin.) e Pupo (a dx) durante la puntata speciale di 'Affari Tuoi' che condussero insieme

GOSSIP. 29 MAG. “Mi ha colpito l’accanimento di Flavio Insinna verso la categoria dei nani. E io che ne faccio comunque parte, mi sono sentito coinvolto e offeso”. Con queste parole il cantante e conduttore televisivo Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, attacca pubblicamente Flavio Insinna dalle colonne del quotidiano “La Nazione”, per il cura la rubrica “Dolce e un po’ salato”.

Non accenna quindi a dissolversi il polverone scatenato da ‘Striscia la Notizia’ che, la settimana scorsa, ha mandato in onda alcuni fuori onda del presentatore di ‘Affari Tuoi’ registrato mentre offendeva ed insultava pesantemente i concorrenti del suo famoso ‘gioco dfei pacchi’ su Rai 1. Il servizio del Tg satirico di Antonio Ricci, in particolare, mostrava Insinna, noto per il suo ostentato buonismo e convinto sostenitore della ‘gentilezza’, che apostrofava i concorrenti con appellativi ben poco gentili come “stronz*” e “figli di un Dio minore”. Ma, soprattutto, se la prendeva con una concorrente della Valle D’Aosta, evidentemente di bassa statura, ripetutamente insultata ed umiliata, definita “nana di merd*”.

Ma non finisce qui. Perchè ‘Striscia la Notizia’ avrebbe dimostrato l’inspiegabile odio di Insinna per le persone di bassa statura anche leggendo un brano tratto dal suo libro dove, di nuovo, chiamava “nana di merd*” l’infermiera del padre, ‘colpevole’ di essere piccola di statura, e per questo, anche qui, insultata e definita ‘brutta’.


Per questo motivo Pupo (che condusse Affari tuoi nel 2005-2006 e pure una puntata speciale proprio insieme ad Insinna – FOTO) si è apertamente scagliato contro l’attore e conduttore romano dichiarando: “Ciò che mi ha colpito è l’accanimento di Flavio Insinna verso la già naturalmente colpita categoria dei nani. Io che, pur essendo il più alto della specie, ne faccio comunque parte, mi sono sentito coinvolto e offeso. E nel caso la povera ‘Nana Muta’ della Val D’Aosta decidesse di adire per le vie legali, ho pensato di costituirmi parte civile e chiedere a Flavio Insinna i danni morali”.

E ha proseguito: “Falvio Insinna più che una punizione dalla Rai meriterebbe di vivere da nano, minimo per un anno. Lo chiamerò Insinnolo, l’ottavo nano. Quello imprevedibile e incazzoso”.

Infine, Pupo ha pubblicato la foto del suo articolo su Twitter, abbinandolo all’hashtag #naniuniti. Contro Insinna naturalmente.

M.F.

 

1 COMMENTO

  1. Non mi sento offesa pur essendo di bassa statura , da Insinna , perché il vero nano è lui , non aggiungo il resto anche quello riflette quello che è ..stiamo dando troppa importanza a chi non ne ha

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here