Home Gossip

Gossip – Melania a Roma rifiuta mano a Donald Trump, l’esperta: “E’ tesa e infelice”

5
CONDIVIDI
Melania e Donald Trump in cima alla scala dell'Air Force One appena atterrato a Roma Fiumicino

GOSSIP. 24 MAG. Ancora una volta Melania Trump ha rifiutato la mano del marito in pubblico. Nel pomeriggio di ieri, dopo l’atterraggio dell’Air Force One, l’aereo presidenziale americano, all’aeroporto di Fiumicino, il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump e sua moglie Melania sono apparsi insieme, l’uno accanto all’altra, in cima alla scala del velivolo. Qui, prima di scendere ed essere accolti ufficialmente in occasione della loro prima visita ufficiale a Roma, la coppia presidenziale ha salutato fotografi ed operatori, e Trump ha cercato di prendere la mano della moglie, la quale però, con un gesto fulmineo, l’ha sottratta, andando con la stessa ad aggiustarsi i capelli e cominciando a scendere senza accennare a voler entrare minimamente in contatto fisico col marito.

Così, dopo pochi giorni, la bellissima moglie del miliardario americano ha rifiutato di dare la mano al suo consorte in pubblico. La stessa identica scena infatti, era stata registrata dai media anche durante l’ultima visita dei Trump in Israele.

Era quindi inevitabile che, immediatamente, partissero puntuali, sui giornali ed i siti di tutto il mondo, dubbi e gossip circa una possibile crisi  in corso tra Melania (47 anni) e Donald (70). L’elezione a Presidente di Trump avrebbe infatti portato cambiamenti eccessivi nella vita della ex modella slovena, che prima conduceva una vita splendida e dorata da perfetta moglie di uno degli uomini più ricchi del mondo. Mentre ora, nonostante i miliardi che comunque possedeva anche prima, è costretta ad un rigido protocollo, a restrizioni, controlli e aumentate protezioni, vista la sua nuova posizione.


A tal proposito, intervistata in merito dall’illustre quotidiano Indipendent, l’esperta Patti Wood ha analizzato il comportamento e il linguaggio del corpo di Melania, spiegando che: “L’attuale first lady prima era semplicemente una modella sposata con qualcuno che la desiderava molto, ed il suo linguaggio del corpo rivelava un’attitudine aperta e confortevole, sciolta. Ora invece tutto sembra cambiato e le spalle di Melania vanno giù, il suo sorriso è sempre più spento, lancia sguardi furtivi. È tesa e infelice”.

E in merito al suo rifiuto della mano al marito, riguardo all’episodio di Tel Aviv (fotocopia di quello di Roma), la Wood asserisce che la donna non voglia essere trattata come una bambina, ma mostrarsi in pubblico come una personalità forte, individuale, e non solo come la moglie di Trump, ‘piccola’, ‘dipendente’ e ‘bisognosa’ di aiuto e conforto: “Melania, rispondendo con un piccolo schiaffo – ha puntualizzato la Wood – gli ha voluto dire: ‘No, non mi porterai a spasso come se fossi piccola’”.

M.F.

5 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here