Home Gossip

Gossip Isola dei Famosi 2017 – Raz Degan contro tutti: “Gli insulti mi hanno rafforzato”

0
CONDIVIDI
Raz Degan a Verissimo

GOSSIP. 18 APR. Fedele al suo personaggio e coerente fino alla fine, anche una volta rientrato in Italia dall’Honduras, anche dopo aver trionfato con l’89% delle preferenze (battendo ogni record precedente), Raz Degan continua imperterrito a “mazzolare” i suoi ex compagni di avventura.

Ospite d’onore durante la scorsa puntata di ‘Verissimo’, il vincitore dell’Isola dei Famosi 2017 ha infatti sparato a zero contro ogni singolo ex naufrago nel corso di una sorta di ‘Raz contro tutti’, con la conduttrice Silvia Toffanin che, a turno, faceva sedere di fronte al modello israeliano tutti gli altri protagonisti dell’Isola, in un tentativo di chiarimento con ognuno.

Ma Raz, anche stavolta, non le ha mandate a dire.


In particolare, quando è arrivato il turno di Moreno, prima si è rifiutato di abbracciarlo, poi alla proposta di Silvia di andare a prendere un caffè insieme al rapper genovese, Degan ha declinato l’invito scherzando: “Magari quando avrà 30 anni!”.

A Nancy ha rinfacciato ancora, per l’ennesima volta, di averla sfamata mentre lei è stata quella che l’ha nominato di più.

Ma, come era prevedibile, le parole più dure e le accuse più forti l’attore le ha riservate a Giulio Base e Samantha De Grenet.

Rivolto a Giulio, Raz ha infatti detto: “Voi non eravate facili da ‘digerire’…. Tutti voi mi avete ‘toccato’, mi avete insultato…. Anche per il fatto che non parlo bene la vostra lingua… Anziché insegnarmela mi prendevate in giro!”

Poi, incalzato su questo punto dalla Toffanin, Raz ha puntualizzato: “Tutti loro mi hanno insultato! Ma i loro insulti mi hanno reso più forte. E la rabbia mi ha reso più saggio. Perchè la meditazione non è solo passiva, ma anche attiva. Ed è attraverso la meditazione che cercavo di ‘digerire’ loro”.

Infine, rivolto a Samantha, Degan ha concluso: “Menomale che grazie a me avevate qualcosa di cui parlare che non fosse sempre e solo il cibo!”

M.F

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here