Home Gossip

GOSSIP- George Michael: overdose di eroina causa della morte

4
CONDIVIDI
George Michael in una delle ultime foto, nel 2016

GOSSIP – Sarebbe morto stroncato da un’overdose di eroina George Michael, trovato senza vita nel letto della sua casa di Goring-on-Thames, nella campagna inglese, dal suo ultimo fidanzato Fadi Fawaz, parrucchiere delle star.

Proprio Fadi, infatti, avrebbe rivelato all’autorevole quotidiano britannico Daily Telegraph, come sia stata, molto probabilmente, un’overdose di eroina a causare l’arresto cardiaco che ha ucciso la popstar. Il giovane ha raccontato di aver trovato George freddo ed immobile a letto, da solo, all’ora di pranzo nel giorno di Natale, e di aver subito chiamato i soccorsi. Soccorsi che però, purtroppo, non hanno potuto fare più nulla se non constatare il decesso.

Da subito la causa effettiva della morte del cantante non è stata rivelata nè dal manager che si è limitato a parlare soltanto di insufficienza cardiaca, nè dalla polizia che ha precisato solo l’assenza di “circostanze sospette”, nè tantomeno dal suo staff e dalla sua famiglia che hanno dichiarato come l’artista sia “morto serenamente in casa sua”, con la preghiera di rispettare la privacy.


Appena due giorni dopo il decesso dell’indiimenticabile popstar, che resterà per sempre nel mito come una delle icone più brillanti e rappresentative degli anni ’80 e degli artisti più grandi e talentuosi di sempre, ecco però venire a galla la triste verità.

George Michael, negli ultimi anni, avrebbe sofferto di depressione, soprattutto a causa del successo perduto, e anche se stava preparando il suo imminente ritorno sulle scene, chi lo conosceva racconta ora come fosse ormai irriconoscibile: era gonfiato moltissimo e teneva lo sguardo perennemente celato dietro gli occhiali da sole. Da sempre l’ex Wham aveva avuto problemi con la droga, arrivando anche ad essere arrestato per possesso di cannabis e guida in stato di ebbrezza. Ma in particolare nell’ultimo anno la sua dipendenza dall’eroina sarebbe peggiorata notevolmente, portandolo anche ad essere ricoverato più volte in ospedale per overdose. Al punto che un amico del cantante, che ha preferito restare anonimo, ha dichiarato: “faceva uso di eroina, ed è incredibile che sia vissuto così a lungo”. Almeno finchè l’ultima overdose, purtroppo, se l’è portato via, lasciando un vuoto incolmabile nel firmamento della musica che in questo terribile 2016 si è già portato via tanti, troppi, grandissimi artisti.

M.F.

4 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here