Home Gossip

GOSSIP – Bake Off Italia: vittoria (scontata) di Joyce

0
CONDIVIDI
La filippina Joyce con il trofeo di 'miglior pasticcere amatoriale d'Italia 2016'

GOSSIP. 2 DIC. Chi questa sera ha seguito la finale della 4^ edizione di Bake Off Italia, in prima serata su Real Time, sperando fino all’ultimo in un colpo di scena è rimasto probabilmente deluso. Perchè alla fine ha vinto la filippina Joyce. E questa vittoria è apparsa la più prevista e prevedibile, al termine di una finale dall’esito talmente scontato da apparire quasi imbarazzante, che ha visto arrivare seconda la segretaria romana Francesca e terzo l’ex rugbista veneto Mattia.

Una vittoria certamente meritata per questa ragazza di 30 anni, figlia di due domestici filippini, arrivata in Italia all’età di 16 anni, oggi residente a Rodigo nel mantovano, dotata di un talento, una maestria e un’abilità rara nella preparazione dei dolci, e non solo. Dalle prime puntate però, sia ai fan più fedeli della trasmissione che alla gran parte degli spettatori, è apparsa evidente sia la superiorità della preparazione tecnica di Joyce rispetto a quella degli altri concorrenti, che il favore e la simpatia dimostrata dai giudici nei suoi confronti. Simpatia che, però, la brava 30enne non ha riscosso invece nei compagni d’avventura e nella stragrande parte del pubblico.

Bollata fin da subito come ‘antipatica’ e ‘troppo sicura di sè’, nei commenti sia degli altri concorrenti, con cui non è riuscita mai a legare molto, sia in quelli della maggior parte degli spettatori, Joyce non è riuscita a scrollarsi di dosso l’aria da ‘prima della classe’, convinta della sua superiorità sugli altri, poco umile, lamentosa, competitiva al limite del patologico e incline alla ruffianeria e alla falsità. Ovviamente sempre stando ai commenti postati sui social e sui forum dedicati al programma.


Una netta superiorità a livello tecnico, però, la mamma 30enne l’ha dimostrata aggiudicandosi ben 4 grembiuli blu e arrivando prima in molteplici prove nell’arco di 13 puntate, fino ad aggiudicarsi la vittoria finale, battendo al fotofinish Francesca, con la quale aveva instaurato una particolare rivalità. Il suo capolavoro finale, una meravigliosa torta al cocco, mango e frutto della passione, ha incantato i palati dei giudici Ernst Knam, Clelia d’Onofrio e Antonio Martino che, insieme alla presentatrice Benedetta Parodi, l’hanno incoronata ‘miglior pasticcere amatoriale d’Italia del 2016’.

Del resto Bake Off si vince con la bravura, non con la simpatia. E se sulla seconda Joyce sembrerebbe oggettivamente carente, sulla prima non si discute.

M.F.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here