Google e il primo giorno d’ inverno

0
CONDIVIDI
Il doodle di Google per l'inverno
Il doodle di Google per l'inverno
Il doodle di Google per l’inverno

ROMA. 22 DIC. Google festeggia il primo giorno d’ Inverno 2015 con un doodle animato. Il doodle è rappresentatato da uno dei più classici giochi natalizi con una cupola che rovesciata crea una specie di caduta di neve che è in realtà in sospensione in un liquido.

Con questo doodle, Google mostra un paesaggio chiuso nella cupola con all’interno due bambini che corrono, mentre cade la neve.

In pratica oggi, 22 dicembre, inizia il solstizio d’inverno, esattamente alle ore 05.48 ora italiana.

 

Di solito il solstizio d’inverno avviene il 21 dicembre, quest’anno la data slitta di un giorno. La data dei solstizi così come anche quella degli equinozi, può variare. Per convenzione viene fissata in un giorno preciso, quello in cui l’evento astronomico capita più frequentemente ma di anno in anno ci possono essere delle variazioni che fanno scivolare la data in avanti.

Il tutto si basa con la differenza tra anno solare e anno civile, l’anno civile formato da 365 giorni esatti, mentre l’anno solare dura 365 giorni 5 ore e 49 minuti circa.

Proprio quelle 5 ore e 49 minuti ogni anno si sommano fino a far slittare la data in avanti, finché passata la mezzanotte, si passa al giorno successivo.

Ogni quattro anni poi quelle 5 ore e 49 minuti circa diventano quasi 24 ore e con l’aggiunta di un giorno in più con l’anno bisestile la data torna automaticamente indietro.

Ci sarà così un periodo di quattro anni in cui tre solstizi d’inverno capiteranno il 21 Dicembre e un quarto finale il 22 Dicembre.

Il 2016 sarà un anno bisestile e la data tornerà al 21 fino al 2018, poi nel 2019 il solstizio d’inverno ricapiterà nuovamente il 22 Dicembre. (nell’immagine: il dooddle di Google con la caduta della neve i bambini che corrono all’interno ed in mezzo, naturalmente, la scritta Google).

Il doodle sull’ invernohttps://g.co/doodle/s593zq

LASCIA UN COMMENTO