GOOGLE E IL PRIMO GIORNO D’ ESTATE

10
CONDIVIDI
doodle-estate-solstizio

doodle-estate-solstizioROMA. 21 GIU. Google festeggia il primo giorno d’ estate, il solstizio d’ estate, con il suo più classico dei doodle animato e colorato.

Nel doodle figurano una serie di ghiaccioli colorati che, a causa del caldo si sciolgono. Proprio uno di questi ha un volto che esprime dapprima felicità, poi curiosità ed ancora preoccupazione nel momento in cui i suoi “vicini” e lui stesso gocciolano sciogliendosi per il caldo.

A parte quest’amenità, il solstizio d’ estate è il giorno più lungo dell’anno.

 

In astronomia, è definito come il momento in cui il Sole raggiunge, nel suo moto apparente lungo l’eclittica, il punto di declinazione massima o minima.

Il fenomeno è dovuto alla inclinazione dell’asse di rotazione terrestre rispetto all’eclittica; il valore di declinazione raggiunta coincide con l’angolo di inclinazione terrestre e varia tra 22,1° e 24,5°; attualmente è di 23°27′ e l’angolo è in diminuzione.

Il Sole raggiunge il valore massimo di declinazione positiva nel mese di giugno in occasione del solstizio di estate boreale, mentre raggiunge il massimo valore di declinazione negativa in dicembre, in occasione del solstizio di inverno.

Nella fascia di latitudini comprese tra il tropico del Cancro e il tropico del Capricorno, per due giorni all’anno, il Sole è a perpendicolo al mezzogiorno locale.

Nelle località comprese tra i circoli polari e i poli il Sole rimane tutto il giorno sopra l’orizzonte durante l’ estate, quindi anche alla metà della notte.

La durata di questo fenomeno dipende dalla latitudine: ai poli (90° di latitudine) il Sole non tramonta per metà dell’anno, a 80° per 71 giorni consecutivi, a 70° per 65 giorni.

10 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO