GOLIARDIA. PLINIO AL RETTORE: “VADA AD UNA TRANSAZIONE”

0
CONDIVIDI
comanducci-paolo

comanducci-paoloGENOVA. 23 GIU. Gianni Plinio, della Direzione Nazionale di Fratelli d’Italia-AN, in merito al sequestro del gonfalone dell’Ateneo genovese perpetrato da alcuni goliardi del Dogato, ha dichiarato: “Da vecchio goliarda non posso che stare dalla parte dei goliardi genovesi. Invito il Rettore Paolo Comanducci a non drammatizzare una goliardata minacciando assurde e ridicole denunce per furto. Piuttosto si vada ad un’ onorevole transazione con il Doge riscattando il gonfalone con un congruo corrispettivo in Bacco, Tabacco e Venere.

Tra i militanti dei Centri sociali graziosamente ospitati in locali dell’Università ed i goliardi che rapiscono scherzosamente il gonfalone dell’Ateneo sono decisamente da preferire i secondi.

Ben venga, in ogni caso, in epoche grigie e spesso anche violente come le nostre, un revival di goliardia che, va sottolineato, è anticonformismo, irriverenza nei confronti del potere e spesso anche censura ironica del malcostume dilagante”.

LASCIA UN COMMENTO