GNV. Ad agosto fatturato record grazie ai passeggeri

0
CONDIVIDI
Grandi Navi Veloci chiude i primi 8 mesi con un fatturato in crescita rispetto lo scorso anno, archiviando un agosto da record
Grandi Navi Veloci chiude i primi 8 mesi con un fatturato in crescita rispetto lo scorso anno, archiviando un agosto da record
Grandi Navi Veloci chiude i primi 8 mesi con un fatturato in crescita rispetto lo scorso anno, archiviando un agosto da record

GENOVA. 2 SET. Grandi Navi Veloci chiude i primi 8 mesi con un fatturato in crescita rispetto lo scorso anno, archiviando un agosto da record: le vendite effettuate nel mese fanno registrare un +11% e il fatturato relativo ai viaggi effettuati nel mese si attesta a + 14%.

Il segnale positivo registrato lo scorso 20 luglio, giornata di record di vendite giornaliere, è stato confermato da una stagione che ha premiato gli investimenti e la strategia della Compagnia: il numero di passeggeri trasportati è cresciuto a doppia cifra su tutti i mercati di riferimento, premiando la scelta di diversificare il portafoglio rotte rispetto al passato.

I positivi risultati registrati con la chiusura di agosto sono il frutto degli sforzi della Compagnia, in particolare gli investimenti in termini di evoluzione tecnologica della flotta, di promozione delle linee e di comunicazione hanno condotto a un importante consolidamento delle linee nazionali e crescita sui mercati internazionali, inclusa l’Albania.

 

“È un risultato estremamente soddisfacente, che conferma ancora una volta la solidità e la capacità di fare business della nostra Compagnia – sottolinea Roberto Martinoli, Presidente e AD dei GNV – Nonostante la congiuntura economica la nostra Compagnia ha registrato un’estate con un risultato brillante in termini di volumi e vendite”.

Di particolare soddisfazione è stata la linea Civitavecchia-Palermo, che è stata oggetto di ridefinizione del prodotto, attraverso l’introduzione di una nave di proprietà di GNV, che meglio risponde alle esigenze dei passeggeri e delle famiglie in particolare, grazie a una maggior capienza e a servizi di bordo più accoglienti.

Superiori alle aspettative sono stati inoltre i risultati registrati dal recentissimo lancio della linea Bari-Durazzo, che ha segnato l’arrivo di GNV nel Mar Adriatico.

LASCIA UN COMMENTO