Home Cronaca Cronaca Italia

GLI AGENTI DEL COMMISSARIATO PRE’ ARRESTANO ALBANESE DI 44 ANNI PER TRAFFICO DI STUPEFACENTI

0
CONDIVIDI

cocainaGENOVA. 11 LUG. Nel corso di un’attività di Polizia Giudiziaria finalizzata al contrasto del traffico di sostanza stupefacente, agenti della Squadra Investigativa del Commissariato Prè hanno arrestato un albanese di 44 anni, irregolare sul Territorio Nazionale, sequestrato un ingente quantitativo di stupefacente, nonché materiale specifico utilizzato per il confezionamento.

L’indagine, maturata nell’ambito dell’attività di prevenzione e contrasto alla commissione di reati, quotidianamente svolta dal personale del Commissariato operante nel centro storico genovese, ha avuto origine da una segnalazione pervenuta su un intenso traffico di stupefacente all’interno di un bar di via Tortosa, posto in essere da cittadini dell’est europeo.

Nei giorni scorsi sono stati eseguiti una serie di sopralluoghi per identificare gli individui facenti parte del sodalizio criminale e sono stati predisposti specifici servizi di appostamento nella zona interessata.


Nel pomeriggio di ieri, nella predetta zona, si è proceduto all’arresto in flagranza dell’albanese per il reato di spaccio di sostanza stupefacente e al sequestro di 3638,34 g. di marijuana, 1328,53 g. di cocaina rinvenuta a seguito di perquisizione nell’autovettura e nell’abitazione dello stesso.

Durante la perquisizione dell’abitazione si è, altresì, rinvenuto e sottoposto a sequestro un trolley nero contenente una pressa d’acciaio, composta da castello, martinetto idraulico e due stampi con relative piastre, un bilancino di precisione e numerosi sacchetti utilizzati per confezionare lo stupefacente in dosi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here