Home Spettacolo Spettacolo Genova

Gli intrighi esilaranti di “Terapia di Gruppo” al Duse

0
CONDIVIDI
Gli intrighi esilaranti di “Terapia di Gruppo” al Duse

GENOVA. 6 FEB. Molti si ricorderanno il film di Robert Altman  del 1987 dal titolo Beyond Therapy , la commedia  che mercoledì 8 Febbraio alle ore 20.30 va in scena al Teatro Duse “Terapia di Gruppo”, è il testo che è stato d’ispirazione al film.

La commedia porta la firma di Christopher Durang ed è senza dubbio la sua opera più nota. Rappresentata per la prima volta nel 1981 a Broadway, “Terapia di Gruppo” è una commedia cinica e divertente dove echeggiano molti temi cari al cinema di Woody Allen: la nevrosi della società contemporanea, le piccole e grandi contraddizioni della vita, la difficoltà nel rapporto con noi stessi e con gli altri, l’ironia come antidoto ai mali del mondo.

Nella New York dei primi anni ottanta Bruce, bisessuale represso fidanzato con Bob, è intenzionato a farsi una famiglia “normale” e al suo annuncio matrimoniale (internet non c’era ancora) risponde Prudence, una ragazza “complessa” in cerca del principe azzurro. Prudence, è una giovane donna disinibita, e letto l’annuncio si reca in un ristorante per il primo incontro con Bruce.Bruce e Prudence sono ambedue sotto terapia presso due psicanalisti, aventi studi contigui: di Prudence si occupa il dottor Stuart; di Bruce la dottoressa Charlotte, due professionisti assai stravaganti e faciloni (i quali, nel corso delle sedute, piantano ad ora fissa i rispettivi pazienti – in genere assillati da problemi sessuali – per amoreggiare rapidamente in una stanzetta che hanno in uso comune). I due medici, la giovane coppia, la superprotettiva Zizì, madre di Bob e cliente anch’essa di Stuart, nonché lo stesso Bob e Andrew, altro omosessuale e figlio di Charlotte, si ritrovano tutti nello stesso ristorante.


Lo spumeggiante girotondo di incontri e scontri, di ansie e nevrosi, illusioni e desideri che i personaggi si scambiano l’uno con l’altro, si chiude nella scena finale, dove tutti inevitabilmente, tra urla e sparatorie, finiranno in qualche modo per riconciliarsi.

La regia dello spettacolo, prodotto dalla Compagnia Attori & Tecnici, è di Stefano Messina, con protagonisti (in ordine di apparizione) Sebastiano Colla, Crescenza Guarnieri, Carlo Lizzani, Annalisa Di Nola, Stefano Messina, Valerio Camelin.  Le scene sono di Alessandro Chiti, i costumi di Isabella Rizza, le musiche di Pino Cangialosi, le luci di Alessandro Pezza.

“Terapia di Gruppo” è in scena dal mercoledì al sabato alle ore 20.30, domenica alle 16.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here