Home Spettacolo Spettacolo Genova

Gli allievi del Sipario Strappato con Shakespeare

0
CONDIVIDI
Gli allievi del Sipario Strappato e il Sogno di una notte di mezza estate

GENOVA. 10 NOV. Dopo il successo dello scambio culturale con l’Académie Lafontaine di Montreal, in Canada, gli allievi della scuola di recitazione del Teatro Il Sipario Strappato riportano in scena “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare.

L’appuntamento italiano è ad Arenzano domani, domenica 11 dicembre alle ore 17 presso il teatro Il Sipario Strappato Muvita in via Marconi 165. La regia dello spettacolo è a cura di Maria Cerminara e Sara Damonte.

Non si sa con certezza quando la commedia fu scritta o messa in scena per la prima volta, ma si presume tra il 1594 e il 1596. Alcuni hanno avanzato l’ipotesi che potrebbe essere stata scritta nel febbraio del 1596 per una rappresentazione in occasione del matrimonio tra Sir Thomas Berkeley ed Elizabeth Carey.


Non è certo quale genere abbia ispirato la trama, anche se alcuni spunti sono rintracciabili nella letteratura classica; ad esempio, la storia di Piramo e Tisbe è raccontata nelle Metamorfosi di Ovidio, mentre la trasformazione della testa di Nick Bottom in quella di un asino è un riferimento a L’asino d’oro di Apuleio – due opere letterarie che Shakespeare può aver studiato a scuola.

I ragazzi italiani e canadesi – durante il soggiorno degli allievi di Montreal in Italia, e dopo quello degli italiani in Quebec – hanno messo a punto un progetto ambizioso, quello di portare in scena insieme uno spettacolo trasmettendo al pubblico il loro entusiasmo e la loro voglia di fare. L’esperimento è riuscito, e adesso gli allievi del Sipario Strappato ripropongono il frutto del loro lavoro, che è costato sì fatica ma anche tanto divertimento, insegnando loro a rapportarsi con realtà al di fuori di quelle italiane.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here