Home Cronaca Cronaca Genova

GLI AGENTI LO RICONOSCONO COME L’AUTORE DI UN FURTO E LO DENUNCIANO

0
CONDIVIDI
polizia intervento

polizia interventoGENOVA. 30 NOV. Erano intervenuti circa un mese fa presso un supermercato di via Lomellini dove una 27enne genovese diversamente abile aveva subito il furto del proprio portafogli.

Gli agenti, nell’immediatezza del fatto, avevano visionato le immagini dell’impianto di video sorveglianza memorizzando con attenzione i tratti somatici e l’abbigliamento dell’autore del furto, chiaramente ripreso mentre approfittava di un momento di distrazione della donna per sfilarle il borsellino dalla borsa.

Ieri mattina, gli agenti del Commissariato Prè, transitando a bordo della volante in piazza Acquaverde, hanno notato un uomo fermo alla fermata del bus riconoscendolo senza dubbio come il soggetto ripreso dalle telecamere.


Immediatamente i poliziotti hanno fermato il ladro, un bosniaco di 56 anni clandestino senza fissa dimora, denunciandolo per il reato di furto aggravato e per la violazione della normativa sull’immigrazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here