Giovani leghisti: negare presepe è da poveretti

1
CONDIVIDI
Fabio Bozzo, coordinatore del Movimento giovanile del Carroccio ligure
Fabio Bozzo, coordinatore dei Giovani leghisti: don Farinella umilia se stesso

GENOVA. 9 DIC. I giovani della Lega Nord Liguria oggi sono scesi in campo per difendere le identità cristiane del territorio e criticare il prete rosso di San Torpete, che a Genova ha sostanzialmente dichiarato di non voler fare il presepe per fare dispetto a Salvini.

“Il cosiddetto prete cattolico – ha spiegato il coordinatore dei Giovani leghisti Fabio Bozzo – che dichiara di non voler fare il presepe solo per dimostrare la sua lontananza da Matteo Salvini, credo abbia solo umiliato se stesso e la Chiesa che dovrebbe rappresentare. Certo, a Genova non siamo nuovi a personaggi che, pur indossando i paramenti, hanno ben poco a che fare con il cristianesimo e con ciò che esso rappresenta, sia dal punto di vista religioso che di civiltà”.

“Consecutio logica – ha aggiunto Bozzo – del comportamento di certi sacerdoti, più in linea col marxismo terzomondista che con la Dottrina della Fede, è che attaccando i simboli del cristianesimo essi attaccano moralmente l’Occidente in toto. Di conseguenza divengono complici della sostituzione etnica che l’Europa sta subendo da parte delle masse islamiche e non solo. Come Movimento giovanile ci limitiamo a considerare becera questa presa di posizione del signor Farinella, chiedendoci inoltre perché abbia voluto citare Salvini. Evidentemente, sapendo che nessuno lo avrebbe considerato, ha cercato di farsi un po’ di pubblicità indiretta citando il nostro Capitano. Con la massima umiltà, mi permetto di dare un consiglio ai superiori di Farinella all’interno della Chiesa: se ad un quarto di secolo dalla caduta del comunismo continuano a dare spazio agli eredi della Teologia della Liberazione e di un nichilismo terzomondista stile Dottrina Carlos, poi non si sorprendano se i cristiani vengono massacrati in mezzo mondo dai seguaci di una fede aggressiva e militante quale è l’islam”.

 

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO