Genovesi alla guida si scagliano contro cantuné: ricoverati in TSO

0
CONDIVIDI
Investe pedone e fugge: acciuffato dalla municipale
Danno di matto alla guida: un genovese ricoverato in Psichiatria al Galliera, l'altro in TSO al San Martino
Danno di matto alla guida: un genovese ricoverato in Psichiatria al Galliera, l’altro in TSO al San Martino

GENOVA. 25 LUG. Sarà il caldo, ma alcuni genovesi alla guida ora danno di matto. Il primo inquietante episodio è avvenuto l’altra sera, quando la pattuglia in servizio in via Perlasca per le note deviazioni da tempo in atto, alle 21,30 ha comunicato alla centrale operativa che un veicolo aveva urtato la segnaletica ivi posizionata, fuggendo poi verso monte.

Tre pattuglie si sono poste subito all’inseguimento e in brevissimo tempo hanno raggiunto e bloccato il fuggitivo che, prima di fermarsi ha speronato anche un’auto di servizio. Il conducente, un trentenne genovese, è stato accompagnato presso il Galliera per essere sottoposto agli esami ematochimici. Poi, il fermato è stato ricoverato in Psichiatria.

L’altro episodio  è avvenuto stanotte poco dopo l’una in via Sapeto, dove si è verificato un incidente stradale con dei feriti. Il conducente di una delle auto coinvolte che ha rifiutato il soccorso del 118, ma al controllo con l’etilometro è risultato positivo.

 

Pertanto, a suo carico si è proceduto ai sensi dell’art.186 CDS guida stato ebbrezza, ma durante la rilevazione del sinistro il genovese ha cominciato a dare in escandescenze e l’intervento si è tramutato in TSO personale, con medico sul posto. Il paziente è stato trasportato al San Martino.

 

LASCIA UN COMMENTO