Genovese violentata da fidanzato in villaggio vacanze a Sharm

0
CONDIVIDI
Savonese 28enne condannato per stalking e violenza sessuale: arrestato e rinchiuso a Pontedecimo
Una genovese di 33 anni ha denunciato il fidanzato 35enne
Una genovese di 33 anni ha denunciato per violenza sessuale il fidanzato 35enne

GENOVA. 23 FEB. Prima l’avrebbe umiliata e poi, non contento, l’avrebbe stuprata in una camera d’albergo a Sharm El Sheik. Quando la giovane è tornata in città, è corsa a denunciarlo, ancora sconvolta.

L’episodio risale a fine marzo dell’anno scorso. La vittima è una genovese di 33 anni, che lavorava in un villaggio turistico della nota località del Sinai.

Sul caso di violenza sessuale, oggi la procura di Genova oggi ha depositato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari. Sotto accusa c’è il fidanzato genovese di 35 anni, che non è stato arrestato.

 

Il giovane aveva raggiunto la fidanzata per trascorre insieme qualche giorno al mare. Poi la gelosia, i pedinamenti e le umiliazioni nella camera d’albergo con il presunto stupro. Ora la vicenda passerà al vaglio del gup, che dovrà decidere per il rinvio a giudizio.

 

LASCIA UN COMMENTO