Genovese ricettatore di fiducia degli albanesi

0
CONDIVIDI
M.A.O.pesnionato genovese, pregiudicato: secondo i carabinieri era il ricettatore di fiducia di una banda di albanesi
M.A.O.pesnionato genovese, pregiudicato: secondo i carabinieri era il ricettatore di fiducia di una banda di albanesi
Arrestato genovese ricettatore di fiducia di banda di albanesi

bottino carabinieri

GENOVA. 2 GEN. Furti in casa: i carabinieri hanno arrestato un 63enne pensionato, pregiudicato, residente a Sampierdarena, per ricettazione aggravata continuata. Il genovese, M.A.O., secondo gli investigatori, era il ricettatore di fiducia di  una banda di albanesi, specializzata nei furti in appartamento.

Si tratta in particolare dell’operazione “Bugs Bunny”, che nel mese di agosto aveva portato all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 14 persone gravemente indiziate della commissione di 66 furti consumati e 14 tentati, nelle province di Genova, Savona, Alessandria e Pistoia.

 

In base alle risultanze investigative il prezzo praticato da M.A.O. per l’acquisto in nero degli oggetti in oro è stato di circa 20 euro al grammo, a fronte del superiore costo, corrente nei circuiti legali del commercio dell’oro usato, che va fino ai 30 euro circa per quello a 24 kt.

In  caso di eventuale riconoscimento dei suddetti oggetti (raffigurati nella pagina dedicata del sito www.carabinieri.it), i legittimi proprietari sono invitati a presentarsi presso la sede del Comando Provinciale Carabinieri di Genova – Nucleo Investigativo Seconda Sezione, muniti della denuncia di furto, se già sporta, e/o di prove documentali e/o fotografiche circa la proprietà dei beni.

 

LASCIA UN COMMENTO