Genovese evade dai domiciliari e bottiglia alla mano tenta una rapina

0
CONDIVIDI
Finalpia, tentata violenza ad una donna

GENOVA. 8 OTT. Un 24enne genovese pregiudicato ai domiciliari tenta una rapina in una tabaccheria di Rivarolo.

Il giovane è entrato nell’esercizio commerciale brandendo un bottiglia di vetro, ma è stato messo il fuga dal titolare che ha rifiutato di consegnargli il denaro e ha avvisato il 113.

Immediate sono partite le ricerche da parte delle volanti della Polizia che in brevissimo tempo, grazie alla precisa descrizione fornita dalla vittima, hanno individuato il rapinatore.

 

Dagli accertamenti effettuati il 24enne è risultato sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare, dopo essere stato scarcerato alcuni giorni fa dalla Casa Circondariale di Marassi.

L’arrestato sarà giudicato per direttissima.

LASCIA UN COMMENTO