Genovese 55enne sposa 85enne per prendergli casa e pensione: denunciata

14
CONDIVIDI
Una genovese 55enne è stata denunciata dai carabinieri: ha sposato un 85enne e poi gli ha preso casa e pensione

GENOVA. 21 OTT. Dopo la morte della moglie credeva di avere trovato un nuovo amore, ma quella donna si è rivelata un’approfittatrice.

Un 85enne genovese si è risposato con una donna di 30 anni più giovane, che però, secondo le indagini dei carabinieri di Arenzano, aveva accalappiato il vedovo anche per impadronirsi della sua casa e della pensione. Pertanto, gli investigatori ieri hanno denunciato per circonvenzione d’incapace continuata la nuova moglie, una genovese di 55 anni, insieme a figliastra e cognato.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l’anziano aveva sposato la donna nel 2011. Dopo alcuni mesi, la nuova moglie lo aveva convinto a cedere il suo appartamento di ampia metratura alla figliastra e al cognato, per andare a vivere in un altro alloggio più piccolo, pur continuando a pagare le bollette anche della precedente abitazione.

 

Inoltre, la furbetta si sarebbe fatta cointestare un conto bancario, dove ogni mese arrivava la pensione dell’anziano ed indifeso marito, che usava a fini personali.

 

14 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO